Utente 243XXX
Cari Dottori ,

a metà Gennaio 2012 ricevo un colpo che mi provoca la frattura al pavimento orbitale dell'occhio dx ( riscontrata tramite TAC ).
Oltre al dolore sentivo che quando respiravo mi si muoveva l'occhio per trafilamenti di aria naso-occhio.
In data 31 Gennaio mi operano per la ricostruzione del pavimento e mi dicono che mi hanno applicato del materiale plastico per rendere di nuovo liscio il pavimento orbitale e inoltre mi dicono che mi hanno "disincastrato" i vari nervi e muscoli che movimentano l'occhio.
Mi dicono ASSOLUTAMENTE NON SOFFIARE IL NASO !.
Quelli della Maxillo Facciale all'ultima visita ( ... solo colloqui ) mi dicono che il loro lavoro è terminato e che ora devevo fare una visita oculista.

Alla visita oculistica fatta in data 1 Marzo mi rilevano edema e distacco della retina anche se il campo visivo ed il resto sono a posto.
Mi prenoto quindi per la settimana seguente ed in data 7 Marzo con una seduta di laser mi " riappiccicano la retina " in 4 minuti.

L'occhio è ok va tutto bene , vedo ancora doppio quando guardo eccessivamente in alto , ma secondo me il materiale che mi hanno applicato è troppo e sento fastidio.
Mi ci potrei abbituare , non è un problema. Un'occhio è più piccolo e va bene ugualmente perchè bello non sono , ma sono un podista ed amo correre a piedi.

Dico questo perchè a distanza di un mese e mezzo dall'intervento ( 31 Gennaio ) persistono trafilamenti di aria da naso a occhio e quando respiro con il naso sento che l'occhio si muove un pò.
Inoltre mi lacrima e mi da fastidio la luce del PC.

Le mia domande sono le seguenti :

- secondo voi questi sintomi di aria da naso a occhio , lacrimazione e fastidio della luce del PC sono normali dopo un mese e mezzo dall'intervento ?

- secondo voi posso ricominciare a correre ?

Inoltre riesco a lavorare bene al PC solo con occhiali da sole.

Vi ringrazio per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Luana Bussi
20% attività
0% attualità
0% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

vengono riferiti due interventi chirurgici ( quello maxillo facciale e quello oculistico ) a distanza di poco tempo l'uno dall' altro, pertanto , i sintomi che lei riferisce li considererei del tutto normali, così come il fastidio agli occhi della luce del PC .
Per quanto riguarda l' inizio dell' attività sportiva, le consiglio di attendere ancora un mese, in ogni caso è bene che si sottoponga ad ulteriore visita di controllo prima dell' inizio attività.

A disposizione per chiarimenti, cordiali saluti.

Dott.ssa Luana Bussi
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Dottoressa e grazie per la sua celere risposta.

Ora sono più tranquillo e seguirò sicuramente il suo consiglio riguardo la ripresa dell'attività sportiva.

Volevo chiederle se la visita di controllo che lei mi suggerisce di fare prima di riprendere a correre è una visita oculistica oppure è una visita da effettuarsi presso il reparto Maxillo - Facciale.

Oppure c'è una vista in particolare che lei potrebbe consigliarmi ?

Grazie ancora per la sua gentile disponibilità.

Saluti.