Utente 793XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di quasi 22 anni, a 17 anni andai da un dermatologo di fiducia per avere un consulto sull'eventuale caduta dei capelli, avendo parecchi parenti (padre incluso) ormai completamente calvi. Il dermatologo mi disse che avevo la stessa predisposizione a perdere capelli ma, se presa in tempo, c'era una cura, non per un ricrescita, ma per fermare/rallentare la caduta dei capelli. Mi diede una lozione per capelli e uno shampoo (Tricoderm D) da utilizzare fino a che non avessi compiuto 18 anni, per poi interrompere con la lozione e iniziare una cura giornaliera con le pillole "Finasteride EG, 5mg", da tagliare, ognuna di queste, in 4 parti uguali e prenderne 1/4 ogni sera. Disse che queste pillole prevenivano la formazione di un grasso alla radice del capello, che era proprio la causa della caduta del capello stesso. Mi consigliò anche altre pillole (di cui non ricordo il nome), le quali però costavano di più e avevano lo stesso effetto, solo che erano già tagliate rispetto alle Finasteride. Dopo quasi 4 anni (dove ho seguito rigorosamente la cura tutte le sere) ho ancora parecchi capelli e sono molto più forti fortunatamente, ma Ieggendo il foglio illustrativo delle Finasteride ho notato che sono pillole per la prostata, e come effetto indesiderato (comune, in più di 1 paziente su 100) provocano incapacità di ottenere erezione, diminuzione del desiderio sessuale, diminuzione del volume dello sperma. Sono sicuro di non essere soggetto ai primi due effetti indesiderati, per il terzo non saprei. Il dermatologo stesso mi disse che gli effetti indesiderati sono per persone che assumono una pillola intera non 1/4 al giorno e che anzi questa cura preveniva eventuali problemi futuri alla prostata. La settimana prossima ritornerò dal dermatologo per la visita consueta di ogni 6 mesi, ma vorrei altri pareri riguardo questa cura. E' pericoloso continuare a prendere queste pillole? Dovrei interromperla? E se mi dirà di continuarla potrei essere soggetto agli eventuali effetti indesiderati?

Grazie anticipatamente per le risposte che riceverò.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
salve,
direi che farle spezzare in 4 una compressa di finasteride non è proprio la pratica corrente, ma la finasteride funziona, certo. Ma finchè la si continua ad assumere. Potrebbe però, in accordo col suo dermatologo, valutare se farla a cicli.

saluti