Utente 556XXX
Gentilissimo dottore, sono una ragazza di 23 anni e da un anno accuso dei sintomi molto strani. Mi capita, a volte, di svegliarmi con uno strano senso di affaticamento, la sensazione che avverto è molto simile a quando si compie uno sforzo prolungato (tachicardia, affanno, senso di calore)e lo avverto anche da seduta. Ho fatto un elettrocardiogramma che ha rilevato bassi voltaggi e aritmia sinusale(non ho qui il referto ma penso di ricordare bene). Preoccupandomi ho svolto un ecocardiogramma in ospedale ma quello ha avuto un esito negativo. L'unica cosa che mi è stata riscontrato è stato un piccolo rigurgito di una valvola (se nn ricordo male, li ho fatti lo scorso natale)di natura fisiologica(avevo precedentemente fatto lo stesso esame ed avevano trovato la stessa cosa) Il medico visitandomi mi ha detto che il disturbo poteva essere attribuito allo stress. Adesso questi sintomi sn tornati e non so cosa a cosa attribuirli. Devo precisare che si presentano quando dormo poco o quando affronto un periodo di forte nervosismo. Secondo lei a cosa sn attribuiti qst sintomi?quali esami posso fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Elpidio Pezzella
20% attività
0% attualità
0% socialità
CASTEL VOLTURNO (CE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
I sintomi che riferisce sono estremamente frequenti nelle donne giovani. Credo che gli esami necessari a scongiurare patologie serie li ha già fatti e pertanto mi sento di dirle di stare tranquilla e non dare più peso a tali sintomi.