Utente 159XXX
Buona sera.
Da un mese e mezzo mi sono ammalata come capita da circa due anni nello stesso periodo e anche in autunno, alle vie respiratorie. Ho fatto terapie con paracetamolo, torecan supposte per i mal di testa e giramenti di testa e malesseri vari. Ansiolitico per ansia per stress e mi viene anche quando ho allergia, poi aerosol con clenil e fluimicil per il catarro e infiammazioni a vie respiratorie. L'anno scorso ho fatto esami per le allergie e radiografie, sono allergica a 11 cose tra cui pollini, polvere,acari,ecc.
Ipertrofia a i seni nasali e naso un pò deviato, ecc.
E' come se da gennaio a novembre ci sono sempre allergeni, ma mi ammalo di più da febbraio a maggio, ottobre e novembre.
In sostanza saltuariamente ho rinosinusite e infiammazioni alle vie repiratorie superiori che però non me le hanno diagnosticate. L'allergia vera e propria mi viene a maggio e pochi giorni al mese saltuariamente da febbraio a novembre. Che però si mischiano ad altri sintomi e non so riconoscerli bene, anche perché vari sintomi di allergia non sono tra i soliti della rinite, poiché raramente ho problemi come naso che cola, prurito ecc. Ma mi vengono altri sintomi diversi che sembrano più a disturbi virali o influenzali, ma quando riconosco i principali sintomi sono malessere, torace chiuso e asma. Ma in generale altri sintomi incominciano a febbraio, ma l'antistaminico lo prendo solo nella fase acuta perché ammalandomi già dei disturbi citati prendo altre medicine e per non mischiare i medicinali un pò sedativi, prendo l'antistaminico quando necessario. Certe volte credo di avere allergia ma non so se è quella o altro.

volevo chiedere per alcuni sintomi: le allergie possono avere disturbi o sintomi alle orecchie:
Come orecchie tappate o altri fastidi?
I mal di testa sono sintomo anche di allergia?
I catarro in gola o orecchie o testa può essere causa dell'allergia?
L'allergia fa venire la testa intontita?

da febbraio ad oggi, quando miglioro con i sintomi delle infiammazioni respiratorie appaiono sintomi di allergia. Ora sono migliorati alcuni sintomi, ma tardo a guarire, ho orecchie tappate, naso un pò chiuso e testa intontita.
L'anno scorso come adesso sono andata avanti fino ad agosto che però i veri sintomi principali venivano saltuariamente. l'anno scorso però l'allergia vera e propria l'ho avuta di meno del primo anno..

volevo anche chiedere: a giugno e ottobre dell'anno scorso e ora a febbraio, nei periodi delle allergie, escono vari brufoli sula schiena in direzione delle fasce del reggiseno, ma l'allergologo l'anno scorso disse che non era niente, facendo i test cutanei non sono uscita allergia a niente e se ne vanno dopo molto tempo . Ora c'è li ho ancora, possono dipendere dall'allergia ai pollini e altri allergeni che soffro?

Grazie



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Caro signore i sintomi che Lei descrive come la cefalea, il senso di ottundimento, i fastidi all'orecchio sono sicuramente da sinusite, nel suo caso mi sembra cronica. In un allergico come Lei c'è un confine sottilissimo tra infezioni virali o batteriche e riacutizzazioni allergiche nasali, bronchiali ed in generale delle alte vie aeree. Il peggioramento in piena primavera è il risultato di un accumulo di muchi ed infiammazione sub continua invernale ed esposizione ad allergeni abbastanza potenti (primaverili). Le consiglio una visita, magari veloce, prima della puntata primaverile ed inoltre di instaurare con il suo medico un programma per tenere sotto controllo la patologia sempre e non arrivare ai periodi di maggiore esposizione allergica o virale con un quadro compromesso perchè poi ci mette molto tempo a risolvere i suoi fastidi. Cordiali saluti..buona domenica
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Infatti tutti i malanni vengono da febbraio fino ad agosto, vanno e vengono come l'allergia, ma ho la tendenza a prendere l'antistaminico solo quando necessario anche perché nei periodi se mi ammalo dovevo prendere altre medicine che contenevano anche antistaminico (per vertigini).
L'allergologo l'anno scorso mi diede la stessa terapia che mi diede il medico di base e mi basta prendere l'antistaminico e in caso di asma il ventolin, l'anno scorso è stata più leggera del primo anno. Avevo capito che i miei malanni derivavano dall'allergia che però i medici come otorini e medico di base non le hanno associate, perché prima non soffrivo mai di tutti questi problemi, forse anche in passato mi veniva qualche volta l'allergia ma era così leggera che non sapevo di averla.

Il problema è per la sinusite che non me l'hanno diagnosticata ancora, dalla radiografia l'otorino disse che non potevo averla perché mi manca un seno paranasale e l'altro è poco formato.

Per esempio sia per l'allergia che la sinusite non ho mai il naso chiuso se non poco e raramente, non ho muco nè scolo, respiro bene. Nè bruciore a occhi se non raramente. Non ho mai febbre. Per l'allergia i sintomi abituali sono malessere,bruciore a torace un pò chiuso, prurito orecchie, febbre da fieno.
Mentre per la sinusite: orecchie tappate,mal di testa, pressione naso e fronte, forse otite, testa intontita e se è più grave vertigini. Ma mai febbre.

Se dovrei andare di nuovo dall'allergologo ci vorrebbero alcuni mesi,e perché ci vanno troppe persone non si ha tempo di dire tutte le cose, e l'hanno scorso ho fatto tutto quello che era necessario.

Forse dovrei ritornare dall'otorino per farmi fare una terapia adeguata per la presunta sinusite.

ho pensato ora che non prendo più medicine di prendere giornalmente antistaminico e spray naso per prevenire le infiammazioni.

Le volevo chiedere se si prende l'antistaminico in modo continuato per 6 mesi circa può far male?

Per me i mesi in cui mi ammalo di più va da febbraio a giugno e in autunno.
dovrei prenderli in questo periodo?

Sono due anni che prendo il vaccino anticatarrale e l'autunno scorso non mi ero ammalata e neanche allergia, avevo preso solo un raffreddore perché ero stata vicino a persone malate di raffreddore e bronchite a un compleanno (in questi casi mi ammalo facilmente).

Credo che la mia allergia sia famigliare poiché siamo in 4 in famiglia con allergia e tre di queste con qualche problema al naso.



Grazie per la sua risposta.

[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
L'ipoplasia dei seni, che è una variante anatomica, già di per se puo' essere causadi sinusite ed ottindimento. L'Rx grafia non è diagnostica, di solito si fa una TC per seni nasali e paranasali per la diagnosi. La sinusite cronica di solito non porta febbre comunque. L'antistaminico non le fa male per lunghi periodi, fermo restando che è però un sintomatico e prima o poi si troverà di fronte ad una malattia infiammatoria cronica mal curata o non curata affatto. I segnali che Lei ha (i suoi sintomi) non sono da sottovalutare in considerazione della sua giovane età. Faccia anche una spirometria (bruciore al torace?!). Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Da quando ho l'allergia dal 2010 ho fatto i seguenti esami nel 2010: nel frattempo che dovevo fare i test allergici avevo fatto radiografia ai polmoni e spirometria, usciti normali con polmoni puliti e respiro normale. Poi ho fatto i test allergici: sul braccio, analisi del sangue e sulla schiena: uscita allergica a 11 cose. Il primo anno 2010 l'allergia è stata più forte e a settembre la prima volta dei malanni che prendeva gola,naso,orecchie con vertigini, simili ad un influenza curati con antibiotici e medicine per i disturbi che avevo, questi tipi di malanni sono venuti la primavera dopo 2011, ma l'allergia durante l'anno 2011 è stata più leggera. In autunno 2011 non mi sono ammalata né allergia e avevo preso vaccino anticatarrale. Dall'estate 2011 perché mi veniva un forte mal di testa ho fatto radiografia, usciti i difetti al naso.I mal di testa di vario tipo mi venivano quando è molto umido l'estate scorsa o tira il vento freddo o umidità in altre stagioni.
A febbraio 2012 con il forte freddo mi sono ammalata di nuovo per un mese e mezzo ma è stato più leggero delle altre volte, il problema più importante era il mal di testa. Mi sono curata con i medicinali sintomatici, ma il medico non mi aveva dato altri medicinali.
il problema è che si mischiano allergia, forse sinusite e ansia che ne soffro da 11 anni saltuariamente. Questo al di fuori dei periodi critici da febbraio ad agosto mi sento sempre malaticcia con vari sintomi che vanno e vengono.

Per esempio ero guarita e ora sono due giorni che nel pomeriggio ho vari sintomi di malessere, pressione al naso, lieve dolore o bruciore al torace, freddo.
l'allergia negli anni passati mi veniva così sempre nel pomeriggio e se era forte qualche volta avevo l'asma. In generale i sintomi dell'allergia mi vengono più simile ad un influenza o febbre da fieno, sensazioni alla gola o altri sintomi simili alla sinusite, mi viene nel pomeriggio e mi devo mettere a letto.

Da oggi ho incominciato a prendere l'antistaminico.




[#5] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
volevo dire anche che i medicinali per i disturbi ne ho alcuni prescritti in precedenza sia per l'allergia che altri per la sinusite.

Per l'allergia: Cetirizina, nasonex e ventolin.
Per la sinusite se c'è l'ho o disturbi correlati:paracetamolo, eventualmente aerosol con Clenil e fluimicil. Ho anche Lo spary Locabiocal.

Ma dipende come vanno le cose.

Quando mi ammalavo negli ultimi due anni nei periodi più critici il medico di famiglia mi dava anche l'antibiotico, ma le ultime volte non ha ritenuto necessario e guarivo ugualmente anche se dopo un mese.

Quando l'anno scorso feci la radiografia al cranio il mio medico di famiglia disse che avevo la sinusite e che avrei dovuto fare periodicamente l'aerosol, ma per sicurezza mi mandò dall'otorino che disse che non avendo i seni paranasali non bel formati non potevo avere la sinusite. Così il mio medico disse che era così.

Fino all'anno scorso ho visto circa 5 otorini e per qualsiasi problema che avevo anche da vertigini non mi hanno risolto niente.

solo un pneumologo nel 2010 quando andai a fare la spirometria dalle cose che gli avevo detto, e non avevo fatto ancora i test allergici e non mi erano ancora venuti sinusite o malesseri correlati e mi fece una terapia completa di aerosol e spray vari e antibiotico, poiché in questi periodi avevo spesso la bronchite o malanni simili che però non mi sono venuti più da quando prendo il vaccino catarrale.Diagnosticando allora Rinite atopica.

Secondo me quando mi vengono questi malanni da allergia e/o simile a sinusite dovrei fare terapie con aerosol e antistaminici.
Poiché nel periodo dei pollini i disturbi vanno e vengono.
A marzo ho fatto alcuni giorni di aerosol e mi è passato subito, ma dopo che l'ho richiesto al mio medico.