Utente 126XXX
Salve. Qualche giorno fa in seguito all'assunzione di marijuana ho avvertito una fortissima impennata della frequenza cardiaca (credo che superasse anche i 165 bpm). Mentre invece il trip in sè era quasi del tutto nullo. Può questo essere connesso al fatto che non fumo sigarette da anni? o può essere un'intossicazione da monossido dovuta alla combustione? (avevo già fumato in passato e non mi è mai successo).

mi scuso per la forse inopportuna sezione a cui mi sono rivolto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I disturbi da lei riferiti sono connessi alla sostanza che lei ha assunto.
Le ricordo comunque che chi le ha fornito tale sostanza e' punibile dalla Legge vigente con l'arresto.
Cecchini
www.cecchinicuore.org