Utente 243XXX
Buongiorno.
Vi scrivo perché avrei bisogno di un aiuto. Da due mesi avverto delle fitte ( simil stilettate) al fianco dx che si irradiano alla schiena e all'addome. Inizialmente, sapendo di essere un soggetto ansioso e, visto che stavo affrontando un periodo molto stressante ( malattia e poi morte di due persone molto care), ho pensato che si trattasse di stress. 15 gg fa mi sono recata dal medico curante il quale mi ha prescritto come esame il Gastropanel. Esito: "Mucosa gastrica sana e normale. Valori bassi di gastrica 17 rapida, possono indicare un'ipersecrezione acida ed uno stomaco fortemente acido." Gli altri valori nella norma e H.pylori AB negativo. Ho fatto inoltre, eco addome completo da cui risulta che è tutto nella norma, tranne: "in sede retropara uterina dx si apprezza formazione disomogenea con diametro quasi di 6cm, che sembra presentare attività peristaltica, e che pare quindi espressione di anse intestinali in posizione anomala, a livello del Douglas. Si consiglia monitoraggio eco."
L'ultima visita ginecologica non aveva riscontrato anomalie (09.11) e gli esami del sangue fatti a Novembre 2011 nella norma (sono portatrice sana di beta tarlassemia) : WBC 3.85, RBC 5.81, HGB 12.60, HTC 39.60, piastrine 247.
Poiché i valori sembrerebbero essere tutti a posto, potreste gentilmente aiutarmi a capire il motivo per cui continuo ad avere questi dolori, e consigliarmi quale altro esame potrei fare per avere la certezza che si tratti di anse intestinali, come detto dal medico che ha fatto l'ecografia?
Ringrazio in anticipo per l'aiuto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da come descrive l'ecografista credo proprio che si tratti di anse intetsinali. Ovviamente sarebbe utile una visita gastroenterologica per palpare l'addome e per capire anhce il disturbo al fianco destro. Tale disturbo (avendo un'ecografia negativa per patologia biliare) potrebbe essere determinato dalla distensione del colon da meteorismo. Il suo intestino è regolare o stitico ?

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio Dottor Cosentino, per avermi risposto così velocemente e per il consiglio fornitomi.

In riferimento alla Sua domanda, ho notato che In questo ultimo mese, alterno periodi in cui l'intestino risulta esser regolare ( pochissimi giorni, ad esser sincera) ad altri in cui riscontro l'alternanza di stipsi e diarrea. Un'altra cosa che ho notato è che durante la giornata ( subito dopo i pasti è maggiormente evidente ) ho un aumento della circonferenza addominale, con conseguente aumento di gas nello stomaco.
Possono questi sintomi riferirsi alla sua diagnosi ?
Resto in attesa di una Sua cortese risposta, e la ringrazio ancora per il consulto fornitomi.

Cordialità.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
bene. I sintomi sono compatibili con il colon irritabile. Mai avuto sangue o muco nelle feci ?
[#4] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Sangue no, ma ogni tanto, ora che mi ci fa pensare, del muco di color bianco sì.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi scusi il ritardo nel risponderle. E' bene tranquillizzarla dicendo che anche il muco fa parte della sindrome del colon irritabile. La mancaza di sangue rafforza tale ipotesi.

Non pensi dunque a strane patologie ma è sufficiente farsi seguire dal suo medico per un'eventuale terapia sintomatica.

Buona domenica ed auguri.





[#6] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio infinitamente Dottor Cosentino, per l'interessamento e per il consulto fornitomi.
Seguirò sicuramente il Suo consiglio, e mi recherò al più presto dal mio medico curante.

Ancora grazie e buona domenica anche a Lei.