Utente 243XXX
Salve dottori qualche mese fa ho fatto sesso con una ragazza sposata che ora e' in cinta di 4 mesi,ho un Po di paura anche se un Po esagerata.fatto sesso con lei scoperto ma sono venuto fuori la prima sera,la seconda sera completamente fuori dopo 10 minuti,invece lei faceva sesso con suo marito senza precauzioni da mesi e gli veniva completamente dentro,anche se un Po di paura ce sempre,devo preoccuparmi secondo voi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

direi che non si deve preoccupare, stia sereno.

COrdiali saluti
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Lo pensa davvero dottore,io sono molto ansioso come persona,ho molta esperienza praticare coito interrotto,sempre fatto so mantenere molto il limite,poi specialmente queste serate che gli ho descritto credo proprio di essere venuto veramente dopo un Po,l'unica cosa che potrebbe essere uscito un Po di liquido ma non credo nemmeno quello,ripeto la paura c'è sempre,invece lei e suo marito sempre fatto senza nessuna precauzione.lei dottore dice che posso stare tranuillo
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
per come l'ha descritta , starei tranquillo.

Cordialità
[#4] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Si e' andato tutto come descritto,venuto dentro assolutamente no,pero' che ne so magari quella sera la più fertile,bastato anche una minima gocciolina di liquido preiaculatorio di cui si sente parlare spesso,e non mi sono accorto,lei cosa ne pensa di questo liquido preiaculatorio
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il liquido pre-eiaculatorio viene prodotto dalle ghiandole bulbo uretrali e indagini condotte su campioni di popolazione hanno rilevato l'assenza di tracce di spermatozoi. Nel caso si abbiano due rapporti ravvicinati (cosa non avvenuta nel suo racconto), nell’uretra possono essere presenti spermatozoi residuati nel rapporto precedente ed ecco che è quindi consigliabile orinare tra la consumazione di un rapporto e l'altro.

Quindi deve stare tranquillo, cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Non accaduto assolutamente, sempre urinato prima del secondo rapporto,ma comunque non accaduto.secondo lei dottore avendo avuto il primo giorno ultimo ciclo il 12/9/2011,quale giorno secondo lei molto fertile,lei ha un ciclo regolare ogni 30
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
se ho compreso bene la sua domanda; se il primo giorno del ciclo era il 12, TEORICAMENTE il giorno più fertile era il 26; se invece non ho compreso il suo quesito riformuli in modo chiaro la domanda.

Cordialità
[#8] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Si ha compreso bene primo giorno dell'ultimo ciclo e' il giorno 12 e sono terminate il giorno 18.lei dice di avere fatto sesso con suo marito la sera del 25-28-29.io ho fatto con lei la sera del 19-24-27.il giorno 19sicuramente impossibile,il24 venuto fuori ricordo come fosse ora,la sera del 27 invece venuta molto prima lei ed io sono venuto dopo un Po di sesso con altri mezzi ma fuori completamente
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E allora chiudiamo la questione infatti le sue certezze confermano la tranquillità.

Cordialità
[#10] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Scusi tanto dottore,lei e' anche troppo paziente con me,cosa vuole dirmi che sarebbe impossibile e quindi e' certo di dover stare tranquilli?gli chiedo ultima cosa e poi chiudo.aver fatto più rapporti nella settimana,la sera prima, se non ricordo male anche la mattina con la mia fidanzata,gli spermatozoi sono sempre attivi,quindi già riprodotti in così poco tempo?
[#11] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Scusi tanto dottore,lei e' anche troppo paziente con me,cosa vuole dirmi che sarebbe impossibile e quindi e' certo di dover stare tranquilli?gli chiedo ultima cosa e poi chiudo.aver fatto più rapporti nella settimana,la sera prima, se non ricordo male anche la mattina con la mia fidanzata,gli spermatozoi sono sempre attivi,quindi già riprodotti in così poco tempo?
[#12] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

per avere risposte corrette conviene riformulare la domanda, infatti da come scrive si capisce poco.

Cordiali saluti
[#13] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012

Ha ragione spesero scrivo in modo troppo sveltino.chiedevo in quanto tempo si riproducono gli
Spermatozoi?questa domanda deriva dal fatto che prima di fare sesso con questa ragazza la sera,nella mattinata o pomeriggio avevo fatto sesso con la mia ragazza,allora fra la mia anzia mi chiedevo se anche questo e' un punto a mio favore.mi fido molto del suo giudizio,grazie dottore dopo questa sua risposta chiuderò con tutte queste domande patetiche.ho letto la sua storia nel mondo del lavoro complimenti.











[#14] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,
Credo che una consulenza psicologica, potrebbe esserle utile per placare e gestir l" ansia, che in ogni caso non giova alla salute sessuale
[#15] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente

gli spermatozoi si riproducono continuamente, infatti la spermatogenesi (processo di maturazione degli spermatozoi) avviene sempre, con la presenza contemporanea di più cellule spermatiche a diversi stadi di sviluppo.

Tuttavia poiché il rapporto sex è avvenuto dopo poche ore è probabile ipotizzare un calo della qualità dei suoi spermatozoi e quindi ecco che i punti a suo favore aumentano.

Ancora un cordiale saluto
[#16] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
No dottoressa non ho bisogno di consulenza psicologica,mi e' bastato il chiarimento del dottore a farmi tranquillizzare .in base alla mia situazione il dottore a confermato più volte di stare tranquillo,dicendomi che i miei sono piensieri inutili,a me basta così grazie tante a lei e al dottore,veramente molto professionale e gentile
[#17] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Una ultima cosa dottore volevo chiederle dato che non ho mai chiesto neanche al mio medico di famiglia,spesso dopo aver fatto sesso più volte nell'arco della settimana,mi si formano tanti piccoli taglierini sul pene e mi fanno malissimo?avvolte dal dolore di questi taglierini non riesco neanche a toccarmi
[#18] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

i "tagliettini" sul pene possono essere la conseguenza di infiammazioni/infezioni che solo una visita diretta permetterebbe diagnosticare.

Un consulto specialistico diretto le potrebbe permettere di chiarificare tutto quanto detto, e di affermare che le ipotesi prospettate avessero una loro fondatezza, e allora "viva" il sito medicitalia.

Ancora un cordiale saluto e un grazie per le cortesi affermazioni