Utente 140XXX
Buongiorno ieri ho iniziato una cura con levoxacin da 500 mg, due al giorno per 7 giorni, e deltacortene da 25 mg, due al giorno per 3 gg poi a scalare per una rinosinusite che mi trascino da un mese. Il medico mi ha detto di fare attenzione alla comparsa di dolori muscolari , io da ieri sera, quindi dopo una sola compressa di antibiotico ho avvertito e avverto pure oggi dei dolorini al polpaccio.Mi chiedo se tali dolorini sono ascrivibili all'antibiotico o dovuti al fatto che ho fatto ieri diverse volte le scale a piedi ( rottura ascensore). E' cmq meglio che avverto il medico curante? Ho 45 anni e nessun problema particolare con i farmaci, nè allergie.

grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
la mialgie sono contemplate come effetto collaterale della levoxacina,nel suo caso penso sia più probabile la mancanza di allenamento a fare le scale
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Sto terminando la terapia con il levoxacin, tuttavia dopo una settimana mi ritrovo con forte ansia , agitazione, tachicardia. Mi chiedo se è questo antibiotico che mi sta provocando questi sintomi, oppure se è il cortisone ( delatacortene) che ho preso per i primi 4 gg ad avermi scombinata un pò. L'antibiotico in oggetto può provocare tali sintomi? Premetto che sono un soggetto ansioso con un passato di attacchi di panico, che però erano sotto controllo da un paio d'anni.

Grazie
[#3] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Inoltre oggi mi sono ricomparsi i dolori al polpaccio, per cui la mia ansia va a mille. Sicuramente in futuro eviterò il levoxacin.....I pazienti dovrebbero essere meglio avvertiti degli effetti collaterali dei farmaci, si rischia di curare una cosa e farne venire un'altra peggiore. Spero che tali dolori non mi sfocino in rotture di tendini...

Grazie dott., spesso noi pazienti abbiamo bisogno di rassicurazioni o indicazioni che non sempre ci vengono date dai medici curanti.
Ringrazio dell'eventuale ulteriore risposta.
[#4] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
i sintomi ansiosi sicuramente sono conseguenza sia del cortisone che dell'antibiotico,consideri che antibiotici come la levoxacina inducono molto spesso ansia in particolare nei soggetti predisposti come del resto il deltacortene