Registrati | Recupera password
0/0

Interruzione pillola a metà blister e gravidanza

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Interruzione pillola a metà blister e gravidanza

    Salve,
    sono preoccupata di poter essere rimasta incinta dopo aver interrotto il blister della pillola a metà (esattamente dopo dieci giorni di assunzione).
    La mia pillola è estinette.
    Il fatto è che non sono mai stata troppo brava a ricordarmi l'assunzione della pillola, alle volte dimenticandola per anche un paio di giorni ma mi è sempre andata bene.
    Poi ho incominciato questo blister e un giorno, sempre per la mia sbadataggine, ho assunto la pillola in ritardo oltre le 12 ore e po dopo qualche giorno ho interrotto a metà il blister, il 25 febbraio.
    Dopo un paio di giorni ho avuto le mestruazioni ma come leggo su internet si tratta di "false mestruazioni", cosa vuol dire?
    Ho avuto un rapporto scoperto con eiaculazione interna il 2 marzo, ultimo giorno di queste mestruazioni (sangue quasi assente e poi dopo il rapporto non ho più avuto perdite) e nei giorni a seguire altri rapporti ma con eiaculazione esterna, comunque non protetti.
    Da circa una settimana sento stanchezza, brevi nausee e disgusto per alcuni odori,mal di testa, dolori al basso ventre e alla schiena del tutto simili a quelli mestruali che qualche giorno fa erano molto intensi, bisogno di fare pipì costante, sbalzi di umore e da questa mattina dolore ai capezzoli ma niente seno gonfio.
    Possono essere tutti sintomi legati alla brusca interruzione della pillola?
    Se non sbaglio i conti, dovrei avere le mestruazioni intorno al 27-28 di marzo, ho fatto un test di gravidanza ma è risultato negativo e so che devo aspettare il primo giorno di ritardo perché sia valido, ma sto vivendo in ansia e vorrei sapere prima se sono incinta o no!
    Devo dire che ho una relazione da tre anni e con il mio compagno abbiamo parlato di avere un figlio, quindi anche se non è il momento saremmo sereni nell'eventualità di una gravidanza, ma nonostante questo sono in ansia, spulcio i forum e mi mettono solo confusione in testa, c'è chi asserisce che dopo l'interruzione della pillola è impossibile rimanere incinta, chi dice che si può fin da subito.
    Vorrei sapere se sono incinta anche perché se non lo fossi dovrei capire come mai mi sento poco bene e se è il caso di ricominciare con la pillola o no.
    Grazie per l'attenzione.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 38 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2007
    gentile signora faccia un ecografia e il prelievo delle bhcg ematiche
    nel caso fosse positivo non dovrebbero esserci problemi


    Luisa Uras

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Mi scusi se le chiedo un chiarimento, pensa che potrei essere incinta? Posso già fare un altro test casalingo o mi conviene aspettare ancora una settimana? Grazie per la sua risposta velocissima, siete sempre disponibili e di aiuto!




Discussioni Simili

  1. Gravidanza dopo ru486
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18/03/2012, 16:05
  2. Muco marrone in gravidanza
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18/03/2012, 15:01
  3. Test di gravidanza poco attendibile
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18/03/2012, 20:41
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18/03/2012, 10:53
  5. Possibile gravidanza?
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17/03/2012, 14:48
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,19        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896