Utente 162XXX
Gentili Dottori, sono una ragazza di 21 anni e da pochi giorni porto il bite notturno per bruxismo e clic mandibolare. Da quando ho iniziato a mettere il bite mi è venuto un piccolo rigonfiamento sul palato sulla destra, un po' dietro i denti. Se lo tocco con la lingua o col dito è doloroso. Cosa potrebbe essere? Non presenta le caratteristiche di un'afta. Premesso che giovedì andrò a controllare la situazione dal dentista, mi chiedevo se questo rigonfiamento potrebbe essere dovuto in qualche modo all'uso del bite, che però non va a toccare quella zona del palato! Eppure il problema è iniziato proprio dall'utilizzo del bite! Grazie mille per l'eventuale risposta.
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
se non vi è contatto con il bite la cronologia potrebbe essere casuale anche se in realtà potrebbe essersi manifestata una patologia clinicamente sino ad allora silente ( esempio un granuloma )
sicuramente un controllo clinico e radiologico sarà derimente per meglio diagnosticare la situazione
cordiali saluti