Utente 122XXX
Gentili medici, una settimana fa al pronto soccorso mi hanno diagnosticato i calcoli della colecisti. Purtroppo da allora ho avuto le coliche più volte e di intensità moderata o severa; in ospedale mi hanno fatto una flebo con 2 orudis, 2 spasmex e 1 rinadil e sono stata meglio. Il problema è che dopo che è passato un pò di tempo dalla flebo ( ne ho fatto 3 questa settimana) la colica torna... mi è stato consigliato il toradol 30mg che in effetti mi da sollievo ma non credo di poterlo prendere quotidianamente perchè penso danneggi lo stomaco. Il chirurgo che mi ha visitato mi ha prescritto 2 spasmex al giorno, 2 ciproxin e 2 ranidil e mi ha messo in lista d'attesa per l'intervento che, vista la situazione verrò eseguito tra una settimana.
Vorrei sapere da voi se è possibile prendere il toradol ogni volta che ho la colica o se è preferibile tornare al pronto soccorso. Quale soluzione è meno dannosa per l'organismo? Preciso che mi nutro solo di succo di frutta e camomilla zuccherata, non riuscendo a digerire nient'altro.
Inoltre vorrei un vostro parere sul reparto di chirurgia d'urgenza dell'ospedale Brotzu di Cagliari dove verrò sottoposta all'intervento.
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile signora per mitigare il dolore della colica è consigliabile unire all'analgesico uno spasmolitico. Ne parli col Curante.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott. Rossi, grazie per la sua risposta.
Ho subito l'ERCP il 20 marzo e la colecistectomia laparoscopica il 26 marzo. Circa 10 giorni prima dell'intervento avevo interrotto l'assunzione della pillola in vista dell'intervento. Ora vorrei sapere quando posso riprendere l'assunzione della pillola. Le mestruazioni dovrebbero venire intorno al 10/15 aprile. E' troppo presto? Rischio di avere problemi di coagulazione?
[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
non c'è problema può tranquillamente riprendere l'assunzione della pillola.
[#4] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora per la sua risposta velocissima. Il chirurgo che mi ha tolto i punti inizialmente ha risposto, come lei, che potevo tranquillamente prendere la pillola. Poi ha visto che devo assumere la seleparina fino al 27 di questo mese e allora mi ha consigliato di iniziare la pillola solo dopo aver smesso la seleparina. Secondo lei quale può essere la spiegazione di questa prescrizione? Inoltre vorrei sapere se posso prendere paracetamolo e antinfiammatori mentre continuo la terapia con la seleparina.
Grazie in anticipo
[#5] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Anche assumendo la seleparina la pillola non darà problemi poiché non vi sono focolai potenzialmente emorragici. In ogni caso si attenga al parere del suo chirurgo. Gli antinfiammatori possono essere assunti al bisogno.