Utente 238XXX
Salve,
3 giorni fa ho avuto un rapporto orale con la mia ragazza. Sapendo che non ci sono detergenti che possono prevenire una probabile malattia ho usato un preservativo. L ho tagliato e ho appoggiato la parte esterna sulla vagina usando la parte interna per leccare.La mia lingua non è mai entrata in contatto con la vagina. Avendo la lingua un po bianca mi sono recato dal mio dottore curante che però mi ha detto che non si tratta di candida in quanto non ci sono le tipiche placche della candida, ma che è dovuta al fatto che ho le tonsille ingrossate. Posso aver contratto una malattia sessualmente trasmettibile pur non essendo mai entrato a contatto con la vagina? La mia ragazza non ha mai fatto sesso con nessuno e facciamo sesso ormai da un paio di mesi, nè io ho mai avuto altri rapporti.
Grazie per il servizio che offrite.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

deve sapere che per praticare il cunniliguo protetto (bocca -> vagina) vi è uno speciale preservativo femminile, detto "FEMIDON", disponibile in alcune farmacie, anche se non è di facile reperibilità.

Detto questo, se la sua lingua, utilizzando un condom da lei adattato, non ha toccato la vagina della sua partner, le possibilità di un contagio sono scarse.
D'altra parte, se la sua ragazza è per lei una partner fissa e ha rapporti sessuali solo con lei e soprattutto se non ha mai fatto sesso con nessun altro, il rischio di contagio da malattie infettive è scarso.

Quanto alla candida, non mi preoccuperei; si tratta di un fungo "saprofita", cioè di un fungo che tutti noi abbiamo nella bocca e le donne anche in vagina; questo fungo si moltiplica a dismisura rendendosi patologico solo se il nostro sistema immunitario si indebolisce.

http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38

Buona giornata. Mario Corcelli
[#2] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per il suo aiuto.