Utente 670XXX
Salve dottore,soffro di una lieve forma di insonnia,ho deciso di prendere un integratore di melatonina a base di melatonina 3 mg piu'altri eccipienti,la situazione è migliorata nel senso che prendo sonno rapidamente,il problema è che mi perdura uno stato di sonnolenza tutto il giorno,dovuto all'integratore di melatonina,allora ho pensato che forse una compressa al giorno sia troppo per me,se prendessi una compressa ogni 2 sere o una compressa ogni 3 sere andrebbe bene lo stesso? e per quanto tempo? grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
via internet non si può prescrivere rimedi o suggerirne le dosi (che equivale alla prescrizione). Non si offenda, ma anche la Sua decisione autonoma di assumere un rimedio non posso approvare. So bene, che la melatonina è un rimedio da banco, ma ciò riguarda le modalità di acquisto, non le modalità di decisione della cura. Ottimale sarebbe che Lei riesca a parlare dell'insonnia con il Suo medico di famiglia per capire da che cosa questa possa essere causata, evitare di curarla come un problema a sé stante ed evitare le preparazioni il contenuto delle quali può non essere chiaro e che non sono approvate dal Suo medico.

Può sembrare che faccio un tanto di niente, ma è dettato dal criterio di fare le cose seriamente.
Bisognerebbe porre alcune domande:

Lei scrive:
<<..soffro di una lieve forma di insonnia..>>

Da quanto tempo ? Si tratta solo di insonnia ? La melatonina è la prima cura che ha provato ?
Ha altri problemi di salute (fisica o psichica)?

<<..un integratore di melatonina a base di melatonina 3 mg piu'altri eccipienti..>>
<<..mi perdura uno stato di sonnolenza tutto il giorno..>>

Quali altri costituienti ci sono nella formulazione ? Assume altri rimedi / farmaci ?
[#2] dopo  
Utente 670XXX

Iscritto dal 2008
Salve dottore grazie per la risposta,allora,la preparazione in esame l'avevo già presa tempo fa con ottimi risultati, in realtà la mia insonnia è di natura lieve,un pò di ansia per esami,stress e cosi via(tipo rumori la notte) mi hanno fatto perdere un pò il ritmo sonno/veglia allora ho sonno il pomeriggio mentre la notte potrei anche andare a letto tardissimo senza problemi...in realtà con la melatonina la situazione migliora,ma perdura ,prendendo tale preparato uno stato di sonnolenza costante che è venuto a mancare quando ho interrotto il trattamento....non prendo altri farmaci e problemi di salute gravi non ne ho...avevo pensato per questo che magari prendendo tipo una volta ogni due sere la compressina un ora prima di coricarmi potesse aiutarmi a riequilibrare il ritmo sonno veglia ma senza avere sonnolenza mattutina.....grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
le quantità giornaliere di melatonina che produce e delle quali necessita normalmente il nostro stesso organismo sono parecchio minori di quelle che vengono solitamente commercializzate nei rispettivi integratori. 3 mg in realtà corrispondono alla quantità massima raccomandata anche dal punto di vista degli studi sulla sicurezza del farmaco, e certamente tale dose non è sempre indicata. Esistono dosaggi alcune volte minori (tali "microdosaggi" non è detto che abbiano effetto ipnotico nel senso banale, ma, assunti ad una certa ora, potrebbero essere efficaci sul mantenimento della regolarità del ritmo circadiano e sulla qualità del sonno.

Le consiglio in ogni modo di parlarne con il Suo medico: se lui riterrà che tale soluzione sia ottimale, potrà farLe la prescrizione a dosaggio ottimale oppure valuterete un'altra soluzione.

Anche se la melatonina è un "farmaco da banco", senza la visita medca e senza conoscere il paziente non si può mai dire se un rimedio lo fa bene o se lo fa male.

un saluto,