Utente 244XXX
Salve dottore,sono un ragazzo di 25 anni e da 2-3 mesi soffro di un disturbo al glande che si presenta secco con una leggera difficoltà di scorrimento del prepuzio che però non mi crea dolore di alcun genere,e inoltre non avverto nessun prurito.Ho eseguito un tampone balano prepuziale con risultato positivo allo stafilococco aureo.Per otto giorni ho preso Levoxacin 500 Mg - Compresse,ma il glande si presenta ancora secco e appiccicaticcio al prepuzio.Un anno fà circa ho anche contratto la candida che comunque ho curato e debellato tranquillamente.Che posso fare??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Solo un controllo diretto permetterebbe una diagnosi, si avvicini allo specialista che in diretta sapra' aiutarla


Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore,ma secondo la sua esperienza cosa potrebbe essere?Ovviamente quanto prima mi recherò da uno specialista.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Un' infiammazione può portare a secchezza del glande con lievi rugosità provocate dalla perdita della elasticità della mucosa la quale reagisce ai normali stimoli (alternanza fra flaccidità ed erezione)in maniera anomala.

Sarebbe utile utilizzare per per la detersione quotidianal un detergente a ph neutro quale il sapone di marsiglia liquido e nel caso di mantenimento o ripresentazione periodica di questa condizione, approfitti per un consulto specialistico in diretta.

Ancora un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la tempestiva risposta.Ultima domanda:avendo fatto il tampone per scongiurare eventuale candida,posso avere rapporti non protetti con la mia partner? E se si trattasse di infiammazione rischierei di contagiarle qualcosa?grazie
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

l'infiammazione non si trasmette, è solo l'infezione che si può trasmettere. Il tampone è poco attendibile anche perchè da "quelle parti" ci sono in giro diversi germi saprofiti, quindi non patologici.

Cordialità