Utente 493XXX
Salve,
sono a richiedere un consulto poichè in famiglia soffrono in molti di pressione alta. Ho 31 anni, vivo un pò freneticamente viaggio tutti i giorni e mi faccio complessivamente 170 km, lfaccio un lavoro impegatizio e da poco più di 6 mesi sono sposata.... io e il mio compagno avevamo deciso di mettere "cantiere" nei prossimi mesi.
Mercoledì scorso sono stata poco bene mentre facevo attività fisica, annebbiamento della vista, vertigini... mi hanno disteso a terra e fatto riprendere un pochino dandomi due zollette di zucchero. Ripresa sono andata a casa.
Giovedì ho misurato per curiosità la pressione in farmacia è risultava 142/94 il farmacista mi allarma....Ieri sono andata dal mio nuovo medico di famiglia che mi ha misurato la pressione risultata 170/110. mi ha detto di non mangiare salato, di bere molta acqua, prediligere frutta e verdura e fare attività fisica camminata veloce per almeno 30 minuti al giorno,ma di controllare ogni giorno la pressione. ieri mi ha prescritto delle analisi da fare tra cui quelle per il preconcepimento.Oggi sono andata in farmacia in pausa pranzo( prima di pranzare) la mia pressione era 172/103. Ho chiamato il mio medico di base per riferirgli la misurazione e gli ho chiesto se era il caso di sospendere la pillola contraccettiva MInesse.... mi ha detto di sospenderla.
Ora cosa devo fare?!?!? continuo con la dieta che mi ha detto di fare, continuo a controllare la pressione e attendo che si abbassi e quindi aspettare l'appuntamento del 30 marzo?!?! ora che ho sospeso la pillola contraccettiva minesse alla 6 pillola quindi inizio blister avrò spotting?!?! mi verrà il ciclo mestruale?!?!?cosa devo aspettarmi?!?!? vi prego di darmi delle delucidazioni perchè non so cosa fare.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La cosa migliore che lei possa fare, a parte gli accorgimenti dietetici, e' quella di eseguire una registrazione di 24 ore della pressione arteriosa (chiamata ABPM o Holter pressorio). Questo esame consentira di verificare la necessita di una terapia.
Ovviamente il suo medico di famiglia le sapra' indicare qualie esami ematochimici ed urinari, oltre che radiologici (eco renale) eseguire per escludere forme secondarie di ipertensione.
Cordailita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 493XXX

Iscritto dal 2007
Dott. Cecchini,
La ringrazio per la celere risposta. Da oggi controllerò la pressione giornalmente almeno due volte al giorno e da questa sera farò i 30 minuti di camminata veloce consigliatami dal mio medico di base, le analisi le ho prenotate dovrà farle prossimamente, non mi ha prescritto esami radiologici.
per quanto riguarda la pillola cosa succederà?!?! avrò dello spotting!??! non l'ho mai interrotta così bruscamente....
la ringrazio in anticipo per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo motivo di interrompere la pillola a causa dei valori pressori.
Deve invece indagare, con gli esami che le ho indicato, eventuali cause dell'ipertensione. Quindi le confermo quanto gia' detto nel precedente post. Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org