Utente 244XXX
salve, dopo 8 mesi di tentativi senza successo di avere un figlio, il mio ginecologo ha prescritto lo spermiogramma a mio marito, i risultati a detta sua non sono eccelsi, ma non so se sia il caso di fare una visita andrologica. I valori sono:

colore : opalescente
volume 2 ml
fluidificazione rallentata
viscosità 5 cm
ph 8
numero 224 *10^6
numero totale 448 * 10^6
mobilità 60'
totale PR+NPR 70%
Progressivi 30%
non progressivi 40%
immobili 30%
vitalità 80%
agglutinazione spontanea 10
forme normali 20%

germinali 12
leucociti 3

Può essere utile assumere degli integratori per migliorare lo sperma?

Grazie Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,lo spermiogramma "non sembra male" ma esso esprime unicamente un potenziale statistico della fertilità di Suo marito,che va correlato con il tempo da cui si cerca un figlio,con la diagnosi ginecologica e,soprattutto,con la diagnosi andrologica che si può porre solo dopo una visita andrologica che si dovrebbe effettuare a 20 anni...La terapia si prescrive dopo una diagnosi...ed i figli si cercano e si fanno in due.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
salve.
la viscosità aumentata potrebbe suggerire una flogosi prostatovescicolare,
io andrei dallo specialista.
cordialmente
[#3] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille, allora cercheremo di prenotare il prima possibile una visita andrologica.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Scusate un'ulteriore domanda:con lo spermiogramma di mio marito se riesco ad individuare il giorno esatto dell'ovulazione è possibile avere due rapporti nell'arco delle 24 ore o è sempre meglio fare a giorni alterni e far passare almeno 48 ore?

Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ogni strategia volta a finalizzare un rapporto per fini procreativi penalizza il rapporto di coppia e non è sufficiente a "garantire" l'esito finale.Conviene mantenere un regolare "ritmo" di rapporti basato sulla spontaneità e non sulla "costrizione".Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille dalla sua risposta!
saluti