Utente 188XXX
Buonasera,
Ho 19 anni e ho questo problema: Il mio glande è ipersensibile. Mi da fastidio strusciarlo su un asciugamano e nella masturbazione non riesco a sfregarlo con la mano o comunque ci riesco solamente stringendo i denti e resistendo al fastidio.
Sto cercando di risolvere il problema lasciando il pene scoperto nelle mutande per farlo cheratizzare e spero cosi di migliorare.
Ciò che proprio non riesco a migliorare è l'eiaculazione precoce. Premetto che non ho mai avuto rapporti ma la mia masturbazione non dura piu di due minuti se a glande scoperto e piu di tre o quattro a glande coperto.
Tutto ciò mi crea notevoli disagi nella vita quotidiana nei rapporti interpersonali e quindi vorrei sapere che esercizi fare o comunque che cosa fare per migliorare questa benedetta eiaculazione precoce.

P.s. Preferisco non fare una visita andrologica, ho vergogna di parlare con i miei genitori di questo problema in quanto il sesso in famiglia è un tabù. Voglio provare a riuscirci da solo. Aspetto un aiuto, grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in presenza di queste problematiche sessuali è difficile fare da soli ed è sempre consigliata almeno una preliminare ed attenta valutazione clinica con esperto andrologo.

Quindi via tutte queste inutili vergogne e paure: ne parli con i suoi genitori, se come sembra sono presenti, e poi bisogna sentire in diretta un andrologo.

Nel frattempo, se non acora letto e se desidera avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

Un cordiale saluto.