Utente 982XXX
Salve ho 30 anni sono alto 1,83 e peso 100kg.
Da poco ho scoperto di avere la pressione alta,ho fatto un Holter pressione e durante il giorno ho quasi sempre la pressione che oscilla tra 130 e 150,ricordo anche un picco di 160.
Comunque oltre all holter ho fatto anche esame della tiroide,addome completo,e visita dal cardiologo,ed è stato lui a dirmi che il mio problema è il peso.
Mi ha detto che devo perdere peso e fare molto sport (corsa) e di usare anche un cardofrequenzomentro...

Vorre chiedervi ma fare sport non aumenta ancora di piu la pressione?
Inoltre mi spiegate a cosa serve il cardofrequenziometro?

Sto prendendo anche metà pillola per la pressione e mi ha detto di continuare finche non perdo peso.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La corsa non e' l'attivita' fisica piu' indicata per un paziente in sovrappeso; e' invece importante che lei cammini a passo svelto almeno un'ora al giorno.
E' chiaro che lei debba anche seguire una dieta ipocalorica che il suo medico sapra' prescriverle, associata al movimento, senza illudersi di avere immediati risultati .
Il cammino, la dieta poverissima di sodio (solo sale di cottura dei cibi), adeguata idratazione ed aumento dell'attivita' fisica la porteranno ad un progrssivo calo ponderla eed un miglioramento dei valori pressori.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 982XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della risposta Dr. Cecchini

Onestamente lei è il primo che mi sconsiglia la corsa,la mia "paura" non è dovuta al sovrappeso,ma al mio ragionamento che facendo Sport la pressione aumenti ancora di più.Comunque una cosa che mi tranquilizza e che tutti gli esami che ho fatto non hanno rilevato nulla di particolarmente preoccupante.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'attivita' fisica costante (cioe' il camminare) favorisce a mantenere l'elasticita' delle arterie e a ridurre il tono simpatico, entrambi meccanismi che portano, col tempo, alla riduzione dei valori pressori. La corsa specie in un soggetto in sovrappeso, tende a fare innalzare i valori di frequenza e di pressione, specie agli inizi, e non si associa ad un dispendio energetico significativamente maggiore rispetto al cammino.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 982XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la spiegazione Dr. ora tutto è piu chiaro e logico,seguirò i suoi consigli.
Un ultima cosa crede che un oretta al giorno con una media di 90 passi al minuto sia sufficiente?Magari alternando anche un po di corsa leggere 1 volta a settimana.
Buona giornata,
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
A parte la corsetta, mi pare vada tutto bene.
Arrivederci
cecchini