Utente 337XXX
ho bisogno uirgente di fare un po' di chiarezza in merito a degli esami effettuati :
in seguito a uretrite clamidiale ho effettuato i seguenti esami :
gennaio 2007 : tampone uretrale positivo a clamidia - urinocultura negativa
marzo 2007 : dopo terapia antibiotica di 15 gg con bassado 100+100 al di' scompaiono i sintomi: scarico dal pene, bruciore, prurito ma rimane ipersensibilita' uretrale.
maggio 2007 : tampone uretrale pcr : negativo - urinocultura negativa
settembre 2007 : tampone uretrale con tecnica immunofluorescenza : negativo - urino neg.
dicembre 2007 : tampone uretrale pcr : negativo + spermiocolutra negativa + urino negativa.
gennaio 2007 : vado a firenze... faccio ulteriori esami... mi trovano igc negative igm negative iga secretorie positive alla clamidia (sia nello sperma che nelle urine)....
la domanda e' ....
1) lo specialista mi dice che le IGA sono solo la memoria della presenza della clamidia e essendo negativa la pcr posso stare tranquillo di non averla piu'...
2) il medico di famiglia mi consiglia di fare una nuova terapia antibiotica perche' se ci sono anticorpi c'e' ancora infezione..
cosa faccio ?
l'unica sintomatologia che ho e' una ipersensibilita' del meato uretrale
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
La terapia che ha fatto e congrua per dosi e durata. Segua il consiglio dello specialista.