Utente 240XXX
Salve, sono un ragazzo di 20anni, e sono stato vittima di un dentista scorretto, alla prima visita di controllo mi segnalò due otturazioni da eseguire più una che era incerto e mi disse doveva verificare meglio al momento del trattamento delle altre.Vado dunque a fare la prima delle otturazioni e il dentista questa volta mi dice che sono sempre tre ma in denti differenti dall'altra volta,mi mise davanti allo specchio proponendomi di scegliere io da quale cominciare visto che tutte erano della stessa profondità,io ho risposto che non sapevo in base a che scegliere e cosi a deciso lui.Parte la tragedia comincia a trapanare in un modo che mi è parso non adeguato,in seguito si arrabbiava con l'infermiera dicendogli di fermare la saliva (a usato i cotoncini) la quale con la lampada a fatto ben 4 ripetizioni sino a che ho sentito caldo alla gengiva.Il dentista sembrava insicuro di ogni mossa lasciava il trapano e andava a rovistare i cassetti in cerca di altro.Finito l'intervento non mi a neanche fatto lavare la bocca e non si è preoccupato se il dente era troppo alto , ho dovuto ricordarglielo io!.Alla fine dell'intervento con la lingua o toccato il dente è cera un pezzo di materiale sembrava un filo di colla( cosa può essere? )fatto presente all'infermiera mi ha detto che era cotone(non è vero).Ho prestato molta attenzione di farmi dire che dente era e di starci attento io.Ho possibilità di farmi visitare da un'altro dentista e rassicurare circa la paura che mi possa aver fatto attaccare del cemento alla gola o al palato in genere e eventualmente farmi rifare la carie?.
MI SCUSO SE HO SCRITTO COSI MALE MA STO PIANGENDO STO MALE NON RIESCO PIU' A MANGIARE DAL DOLORE(PSICHICO) E RINGRAZIO DI CUORE CHI A PERSEVERATO LEGGENDO SIN QUI .

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Gentile utente, se non si è trovato bene con il dentista dal quale è stato ne cerchi un altro si faccia visitare e si affidi a lui solo se le ispira fiducia e se le da sicurezza.
Sul palato (e forse intorno al dente) al massimo sarà finito dell'adesivo smalto-dentinale utilizzato per l'adesione del materiale da ricostruzione al dente, non sarebbe successo se la cura fosse stata eseguita isolando il dente con la diga di gomma, dispositivo indispensabile anche per eliminare possibili contaminazioni da saliva, con buona pace delle assistenti alla poltrona che così non corrono il rischio di far arrabbiare i dentisti perchè non riescono a fermare la saliva. Comunque nulla di grave, ha eliminato tutto al risciacquo
Cordiali saluti