Utente 569XXX
Salve.
Da qualche giorno ho dei piccoli taglietti sulla pelle del pene. Io ho rapporti sessuali frequenti e non protetti con la mia ragazza: dopo l'ultimo rapporto mi sono accorto di questi taglietti perchè durante il rapporto avvertivo un bruciore e dolori nel tirare indietro la pelle. Mi era gia successo altre 2 o 3 volte in passato ma prima il taglietto era uno al max due e dopo due giorni spariva, questa volta i taglietti sono 4/5 e dopo qualche giorno(senza rapporti) ci sono ancora.
Mi sono accorto anche che la parte finale della pelle che ricopre il glande è pittosto secca.
Aggiungo un altra cosa che non so se puo aiutare per un eventuale diagnosi: periodicamente ho dei pruriti nell'interno coscia e a volte sotto la pelle dello scroto che portano, dopo essermi grattato, a una fuoriuscita di una specie di secrezione trasparente.
Sapete darmi un indicazione generale di quello che puo essere?

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

una situazione di questo genere (piccole ragadi longitudinali sulla pelle del pene) che insorge in età adulta deve essere ricondotta all'occhio del venereologo, se persistono le sintomatologie.

la diagnosi telematica non è possibile ma nella situazione deve essere escluso un lichen sclerosus incipiente fra le prime ipotesi.

di determini con lo specialista venereologo (esperto di cute e muocose genitali)

cari saluti