Utente 244XXX
Salve sono una ragazza di 25 anni,
A fine estate 2011 mi sono accorta che mi era calata la vista(avevo-3.75 in entrambi gli occhi per miopia) e avevo dei fastidi nell'occhio sinistro con o senza lenti a contatto perciò il 22.09.11 ho eseguito una visita oculistica completa dove mi diceva che la miopia era rimasta la stessa ma l'astigmatismo era1.25 ma comunque risultava che non mettevo a fuoco.
perciò mi hanno fatto fare un campo visivo andato bene e una visita neurologica che risulta positiva ma per capire mi hanno fatto fare rmn encefalo che è andata bene e potenziale evocato visivo risultato:nei limiti delle latenze della componente principale che presenta morfologia lievemente dispersa a sinistra.
e la visita neurologica è andata bene.
il 5 marzo dato che io non ero soddisfatta l'occhio sinistro mi dava fastidio è diventato sensibile agli odori e per me c'è poca lacrimazione ho eseguito una visita oculistica completa dalla quale si è verificato un peggioramento di astigmatismo nell'occhi sin. di 1.5 perciò mi ha fatto eseguire la topografia corneale che risulta:
visu !%
vod !0/10 sf -3.75
vos10/10 sf-2,75 cil -1.50 asse 110
too19 in miosi too16 in ciclo mmhg
oo diotri trasparenti
foo papille e margini netti,retina piana in ciclo.
si richiede mappa corneale oo da ripetere in inverno 2012
intanto non ho capito molto di tutti questi dati e poi la topografia corneale risulta rossa e arancione in alcuni punti cosa può significare!?
mi ha prescritto di cambiare la lente dell'occhio sinistro ma io non sono soddisfatta insomma mi è calata la vista e in più spesso ho dei fastidi nell'occhio è sensibile a qualsiasi cosa cosa può essere.?
ringrazio anticipatamente per la risposta.
cordiali saluti.
Dimenticavo che prendo i eutirox 50 per ipotiroidismo.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
lei probabilmente sta sviluppando un CHERATOCONO
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Infatti mi è venuta anche a me questa ipotesi ma dato che non sono un specialista mi chiedevo perchè non mi ha prescritto delle lenti correttive o qualcosa per curare questo potenziale cheratocono...
lo specialista ha detto che dalla topografia non risulta nulla ma dato che mi sono un po informata su internet e ho visto che se dalla topografia risultano delle macchie rosse si tratta probabilmente di cheratocono come può spiegarmelo!?