Utente 242XXX
Salve, ho 32 anni, tra qualche giorno dovro' subire un intervento con anestesia generale di pochi minuti per il problema in oggetto. Volevo fare questa domanda per valutare insieme il problema che mi e' nato durante la visita. Premetto che vado in palestra 3 gg a settimana, quindi negli esami del sangue validi per l'intervento l'anestesista, ha riscontrato un valore alterato, precisamente il C.K. se non erro.
dopo avermi chiesto appunto se praticavo sport e se altri familiari avevano avuto problemi con anestesia, mi ha detto di stare sereno riguardo a questa cosa perchè la mia salute non rischia nulla, in quanto il valore e sballato a causa di sforzi e non per malattia. naturalmente la mia paura mi ha portato a cercare di cosa si trattasse, e ho notato con dispiacere che si rischia il collasso durante l'anestesia...adesso la mia domanda e': ma questo si rischia se il valore e causato dalla malattia o anche come nel mio caso da sforzo? il dottore sullla mia scheda ha segnato il valore pari a 379, che invece deve essere inferiore a 175, con appunto"intensa attivita' sportiva". sono terrorizzato tanto e vero che ho chiesto di farmi una anestesia locale, ma mi e stato risposto di no, con rassicurazioni di star sereno a tutti gli effetti, ma permettetemi la battuta, sereno e' morto, e io non ci riesco proprio ad esserlo. mi ha detto anche di non smettere la palestra perchè essendo dovuto a quello gli dispiace bucarmi ancora prima dell'operazione per valutare questo valore.. vorrei un parere sincero dato che tutto quello che ho trovato l'ho letto su internet e no dalla sua bocca... e sono parecchio preoccupato. naturalmente in attesa di una vostra risposta, anticipatamente ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentile utente, ho più volte trattato l'argomento CPK e ipertermia maligna su queso sito nelle consulenze anestesiologiche che ci vengono poste. Se va nella pagina personale delle consulenze già fatte in passato troverà l'argomento.
Penso possa effettivamente stare tranquillo perchè facendo regolare attività sportiva è normale che il valore delle CK o CPK si alterino, soprattutto se vi sono sollecitazioni importanti di masse muscolari come nell'utilizzo di pesi e bilancieri. Non so, perchè non lo scrive, se ha fatto già degli interventi in cui è stato sottoposto ad anestesia generale. Perchè è un dato anamnestico importante nel senso che se non ha avuto problemi in passato non ne avrà certo questa volta. Il valore tra l'altro non è poi così alto da preoccupare, pertanto sono concorde con il collega che l'ha già visitata e ha controllato i suoi esami. Solo sospendendo l'attività sportiva per almeno una settimana e rifacendo il dosaggio sierico dell'enzima si può vedere se questo si riduce (e riteniamo sia così). Pertanto affronti l'intervento "serenamente"... ops! tranquillamente, scusi.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille dottore, si in effetti in passato ho subito altre operazioni in anestesia generale e devo dire tutto ok... Ma sono passati alcuni anni e non facevo attività fisica intensa. Grazie cmq perché era una delucidaZione di cui avevo bisogno...