Utente 216XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 24 anni e da circa 12 soffro di problemi legati a brufoli che insorgono esclusivamente sul viso. Non è una forma di acne grave,ma non riesco a gestirli. A 12-13 anni comparivano i tipici brufoli abbastanza grossi su tutto il viso, poi a 15-16 anni ho iniziato ad assumere la pillola anticoncezionale (ora prendo yasminelle) e la situazione è migliorata significativamente,ma non del tutto.Infatti da allora e ancora oggi la pelle è molto impura e sensibile.La zona T è interessata da pori dilatati e punti neri, con i quali potrei anche convivere;possono presentarsi piccoli brufoli da impurità, molto piccolini e superficiali, raramente comedoni di quelli sotto pelle gonfi, doloranti, pieni di acqua e a volte sebo.Questi, invece,crescono raramente ai lati della fronte,mentre il 90% delle volte nella fascia che parte dallo zigomo destro,passa per il mento,e risale allo zigomo sinistro,quindi sostanzialmente nella zona delle guance (escluse le zone ai lati del naso),sul mento ed ai suoi lati.Qui si formano comedoni sottopelle,che sento gonfi,irritanti, non riesco a non toccarli, ed anche se riesco si infiammano e lasciano una cicatrice rossa che nel tempo diviene marrone, ma impiega davvero tantissimo tempo ad andarsene.Ho anche una pelle molto molto chiara e sensibile che contribuisce a rendere tali macchie più evidenti e sento l'effetto come di pelle "scartavetrata", bruciata, passatemi il termine (ma non "bucata" come la tipica anche grave) .Da maggio ad ottobre ho sospeso yasminelle,la situazione era un po' peggiorata a livello del viso generale, riprendendola è migliorata in tutto il viso, ma se posso dire che su fronte e naso ha quasi -come a 15 anni- eliminato il problema, sulle guance no,son migliorata poco,il problema persiste come a 15 anni. Ho fatto diverse visite da dermatologi, provato creme come skinoren,zynerit,detergenti appositi,tonici etc. ma senza grossi risultati. La pelle è comunque impura, i comedoni in quelle zone escono oggi come a 17 anni. Da visita ginecologica, pap test, ecografia non è emerso nulla di anomalo. Vorrei davvero eliminare questi comedoni sul viso, che non sono più di 2 o 3 nuovi a settimana, ma mi lasciano dei segni che non riesco più a gestire. Ho ancora macchioline risalenti a mesi fa. Non so se possa essere importante ai fini diagnostici, ma da circa 10 anni ogni anno, oltre a frequente stitichezza, avevo episodi di stipsi con dolori addominali acuti mai ulteriormente indagati;di fronte all'ennesimo episodio a giugno 2011 sono stati finalmente diagnosticati tramite colonscopia e clisma opaco come invaginazioni intestinali.A gennaio 2012, in seguito ad altri 2 episodi,sono stata operata in laparoscopia.Mi hanno tolto diverse aderenze,riposizionato l'intestino che era troppo spostato e messo dei punti per fissarlo.Ora sto bene, mangio un po' di tutto, mentre prima evitavo quasi tutta la verdura.Tuttavia a livello di tali brufoli non ho mai notato cambiamenti ivi collegabili. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
stante che il cibo e l'acne non c'entrano nulla, direi che, se non l'ha fatto , dovrebbe effettuare una visita dermatologica che, di concerto con il ginecologo, gestisse una volta per tutte in una maniera decente la sua acne

saluti