Utente 209XXX
Buongiorno,

ho 26 anni e da circa due mesi avverto bruciore durante la minzione. Premetto che ho da poco cambiato partner e ho già fatto una visita dal mio medico di famiglia che mi ha prescritto un'urinocoltura, che eseguita ha dato esito negativo.
Contattato un urologo, mi ha tranquillizzato dicendo che potrebbe trattarsi di un'infiammazione prostatica.
Però il fastidio continuo ad avvertirlo e in più avverto dolore al tatto nella parte superiore del glande.
La minzione è regolare.
Vorrei sapere di cosa potrebbe trattarsi ed eventualmente quali esami eseguire per poter escludere altre patologie.

Grazie, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente il bruciore alla minzione, può essere causata sia da un uretrite che da una prostatite di forma batterica o abatterica, pertanto oltre alla visita urologica va associta ancheiul tampone uretrale e la spermiocoltura