Utente 103XXX
Buongiorno Dottori,

sono un ragazzo di 29 anni e da anni in modo periodico soffro di pesantezza alle gambe, debolezza fortissima al punto di far fatica a stare in piedi, mi vieni istintivo sempre di muoverle.

Ho fatto parecchie visite, di cui anche specialistiche, vedi otorino, neurologo, risonanze ecc...ma è sempre tutto negativo.

premetto che soffro di ansia, ma la debolezza e la pesantezza delle gambe in determinati periodi non mi da tregua.

Cosa mi consigliate di fare ?

Ho sempre paura che si tratti di qualche brutta malattia.

Grazie a tutti.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
0% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

la diagnosi di ansia è stata posta in modo preciso?

Quando?

Da chi?

Quale eventuale trattamento è stato consigliato?

Lei tenga conto che una possibile correlazione sintomatologica con tale disturbo non sarebbe così inusuale: per tale motivo il mio consiglio è un approfondimento psichiatrico, avendogià escluso tutta un'altra serie di patologie.
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Salve,

mi trovo a risponderle soltanto adessso e me ne scuso.

La diagnosi di ansia credo sia stata fatta in modo preciso da uno psichiatra e dal mio curante.

Soffro di ansia da 6/7 anni con alti e bassi ed ho seguito un trattamneto farmacologico con dropaxin per circa 2 anni che sono andato a cessare gradualmente sotto consiglio del curante perchè fondamentalmnete mi sentivo meglio e perchè avevo intenzione di avere un bimbo con mia moglie.

Sono circa 3 i mesi della cessazione del farmaco ed oltre alla debolezza e alla forte tensione muscolare al colle, stanno tornando i sintomi legati all'ansia.

Il mio curante mi ha consifgliato di rirendere il dropaxin 10 gocce per poi aumentarlo gradualmente settimanalmente e sto facendo da ieri anche psicoteerapia.

Avrei piacere di un consiglio o parere in merito.

Grazie mille.

A.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
0% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

non è per nulla chiaro il razionale secondo il quale poiché intendeva avere un figlio le hanno interrotto la cura...

Inoltre è ovvio che il trattamento va gestito esclusivamente dallo specialista psichiatra e che se i sintomi si sono ripresentati deve essere meglio gestita la cura (sia per i tempi che per la posologia).

Piuttosto, perchè e' stata presa in considerazione un'associazione psicoterapica? E quale tipo di psicoterapia?
[#4] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore,

sono tornato a riprendere il dropaxin da 5 gg ad un dosaggio di 20 gocce iniziali.

I miei disturbi sembrano peggiorare, in particolar modo al mattino, ho tremori, senso di confusione, occhi pesantisimi, debolezza , nodo alla gola e tremori, non riesco a concentrarmi e faccio una fatica infinita anche a scrivere ora a lei.

é il farmaco che mi sta dando sintomi così maggiori ? Oppure può essere una mia somatizzazione ?

La psicoterapia la sto facendo perchè credo posso beneficiami sul parlare e forsse puo aiutarmi a capire meglio le cause di questa mia fragilità .

Grazie.

Andrea