Utente 118XXX

Gentilissimi dottori di Medicitalia,
approfitto ancora una volta della vostra disponibilità per chiedervi un consulto riguardo l’utilizzo delle lenti a contatto.

Sono miope e astigmatico, in particolare il mio difetto visivo è strutturo come segue:
Occhio dx: Sf -13, Cil -1, Asse 20
Occhio sx: Sf -11,5, Cil -1, Asse 30 (Tabo).

Essendo il mio un caso un pò particolare, utilizzo delle lac da costruzione che mi costano per l’appunto “un occhio della testa”.

Qualche ottico mi ha suggerito di utilizzare delle lenti a contatto sferiche che arrivano a -12 d che costano molto meno. Quali sarebbero le conseguenze derivanti dall’utilizzo di lac sferiche nel mio caso oltre naturalmente a una visione meno nitida?

Volevo porvi un’altra domanda riguardo la correzione da adottare per le lac, visto che ho girato forse 10 ottici e ho avuto 10 risposte differenti.

Attualmente sto usando delle lac con la seguente correzione:
Occhio dx: Sf -12,5, Cil -0,75
Occhio sx: Sf -11, Cil –0,75

Secondo voi, le lac sono sovraccorrette? E’ possibile consultare una tabella di conversione tra occhiali e lenti a contatto?

Nel ringraziarvi anticipatamente per le vostre risposte, vi saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
lenti sferiche
ma dal medico oculista mai??
io sono preoccupato per la sua retina
[#2] dopo  
11814

dal 2013
Buongiorno Dr. Marino, volevo ringraziarla inanzittutto per la sua risposta.
Dall'oculista ci sono stato qualche mese fa. Come mai è preoccupato per la mia retina? Che ne pensa se utilizzassi le lenti sferiche?

Grazie