Utente 620XXX
Fin fa giovane soffro di periodiche crisi emorroidarie. Le avevo sempre curate con le compresse di Essaven (consigliatemi da un internista) e mi trovavo benissimo. Da un po' di anni sono state messe fuori commercio ed il mio medico di famiglia mi ha suggerito il Daflon. Purtroppo io sono allergico al Daflon, nel senso che mi causa emicrania e turbe alla viste, ma l'ho usato fino a qualche mese fa, pur in posologia ridotta (cioe' non piu' di 3 pastiglie al giorno) perche' la dose intera non riesco a sostenerla. Col Daflon a dose ridotta la crisi rientra, pero' in un tempo piu' lungo rispetto ad Essaven.
Essendo stufo di dover sopportare gli effetti collaterali del Daflon, ho provato il Venoruton (compresse), ma noto che probabilmente l'effetto e' troppo blando e l'effetto curativo non e' sufficiente (probabilmente e' un farmaco molto piu' leggero).
Chiedo consiglio:
1) posso provare ad aumentare la dose giornaliera di Venoruton, nonostante il numero massimo di compresse consentito sia 3?
2) mi consigliate eventualmente un altro farmaco che sia EFFICACE?
Grazie mille per le eventuali risposte.

PS: le pomate sono nel mio caso completamente inutili e, nel caso mi venisse formulata la domanda, non ho nessuna intenzione di operarmi.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Purtroppo è vietato tramite Internet prescrivere o modificare terapie in corso .
Questo a ragione del fatto che una terapia si può prescrivere solo a seguito di una visita.

Mi dispiace ma questo è il limite del consulto online.
[#2] dopo  
Utente 620XXX

Iscritto dal 2005
>Purtroppo è vietato tramite Internet prescrivere o modificare terapie in corso .
>Questo a ragione del fatto che una terapia si può prescrivere solo a seguito di
>una visita.

Gentile dottore, io non ho chiesto una "prescrizione" o "modifica di terapie in corso", ma soltanto un consiglio per quanto riguarda possibili altri farmaci, dal momento che il mio farmaco (essaven) con il cui principio attivo (ippocastano) mi trovavo bene non esiste piu' ed i farmaci con cui ho dovuto sostituirlo (consigliati dal mio medico di base) mi danno o effetti collaterali o sono inefficaci.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lei richiede
>>ma soltanto un consiglio per quanto riguarda possibili altri farmaci>>

E che cosa sarebbe il consiglio per altri farmaci se non una prescrizione ?

Mi dispiace veramente.
[#4] dopo  
Utente 620XXX

Iscritto dal 2005
Gentili Dottori, ho scoperto su internet e anche in questo forum che esiste il farmaco Hamolind in vendita nella farmacia vaticana, ove richiedono la ricetta medica.
Ho chiesto sia al mio medico di base che a un altro medico, i quali si rifiutano categoricamente di farmi la ricetta dicendo che e' un farmaco che non si trova nel prontuario delle medicine italiane.
Vorrei chiedere se la loro obiezione e' fondata dal punto di vista legale e quali vie potrei intraprendere (cambiare medico di base?) per poter farmi prescrivere questa medicina che desidero provare dato che ne parlano come di medicina molto efficace.
Grazie e cordiali saluti