Utente 244XXX
Salve a tutti . Da circa 3 giorni ormai il mio pene è ingrossato veramente tanto ed anche sotto il glande che sembra una palla .

Io premetto che non ho mai sofferto di fimosi in vita mia e perciò mi sembra strano che possa trattarsi di quello; piuttosto da ieri l'altro notte il mio pene ha iniziato ha far uscire un alone rosso che è a volta chiaro e a volte scuro in modo continuato in alcuni momenti, la pelle tutta crepata, dolorosa, brucia, e da come ho potuto leggere su internet si tratta di LICHEN SCLEROATROFICO, e questo mi mette ansia per il mio futuro .

Vorrei sapere se si può guarire, se ci si può vivere facendo una vita normale, e se danneggia il mio rapporto d'amore con qualcuno . Non sò se permette il sesso, non sò se può esserci una masturbazione, una erezione, ecc . Non ci capisco niente .

Per quanto riguarda il pene tanti mi dicono di andare al pronto soccorso però non sono competenti secondo me qua dove abito io, e quindi ho preferito prenotare una visita dermatologica per sapere cosa è successo poichè questo problema mi ha causato una balenopostite .

E forse è quello il gonfiore che dico io ?
Non voglio fare la circoncisione perchè ci tengo alla mia sensibilità, alla mia protezione, ecc . Non mi potrei vedere con glande scoperto . Sarebbe un trauma per me ! Ci sono altre cure nel 2012 per risolvere questo problema ? Magari qualche corticostiroide .

E' la prima volta che scrivo nel forum e quindi chiedo scusa per il numero di domande, ma sono quelle che non mi fanno dormire stasera .



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

se è da " circa 3 giorni ormai il mio pene è ingrossato veramente tanto ed anche sotto il glande che sembra una palla" è abbastanza evidente che qualcosa ha scatenato l'evento.
Alla luce di quanto ci riferisce sembrerebbe trattarsi di una "balanopostite" che lei giustamente identifica, e che per essere diagnosticata e curata ha bisogno di una visita in diretta che solo lo specialista di riferimento, l'andrologo, è ingrado di fare.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dr Maretti, ma presento anche questo problema del Lichen scleroatrofico e perciò mi si è accummulata tantissima pelle a sinistra che non mi permettono manco di vedere il glande . Ci sarà tramite il dermatologo qualche cura per sgonfiare questa parte e tornare alla normalità ? non è una fimosi per fortuna .
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007

prima di tutto bisogna vedere se si tratta di lichen e dopo vedrà che con la corretta terapia la sua situazione migliorerà. Vada dallo specialista e nel caso ci faccia sapere.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Io stò aspettando la visita andrologica però il pene e gonfio sempre di più e mi stò agitando tantissimo . E' balanopostite perchè fuori esce il liquido serioso rosso nella superfice del glande . Però è tutto ingrossato come i muscoli, ecc . Ho davvero tanta paura, non sò se chiamerò il 118, ma qua l'andrologo non c'è in ospedale ed è penso a Siena .
Intanto per la bronchite prendo l'antibiotico che funziona anche per le infezioni dell'apparato genitale maschile . AMOXICILLINA !
Possibile che questa balanopostite porti il mio pene ad essere tutto gonfio arrivando perfino a 3 volte più del normale ? Dianzi sono andato in bagno e ho allagato tutto dal liquido che usciva fuori, forse perchè mi sono lavato ! Cosa dovrei fare ? E' questa la patologia ? Oppure questo liquido rosso e qualcos'altro ? Grazie .
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
prenda delle garze, le appoggi sul glande e le innafi con acqua ossigenata, questo serve per disinfettare e disinfiammare.Ma ora serve fare diagnosi e solo visita diretta lo permetterebbe, non usi altro il" fai da te" non è opportuno.

Cordialità

[#6] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
ok, e per tutto il rosso che mi è scivolato sulla pelle che ricopre il glande e brucia, come potrei fare ? Mi lascia chiazzate scure, a volte crepate, come se fosse bruciata o cicatrizzata . Speriamo si sfiammi un pò ora !
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
prenda due o tre garze arrotolate e le bagni di mercurio cromo, tamponando l'area interessata per due o tre volte al dì.

Un cordiale saluto
[#8] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Dott. Maretti è normale che abbia delle perdite bianche, giallastre, o altro dalla pelle colpita ? Mi stò impaurendo molto .
Forse essendo la prima volta che intoppo problemi genitali ho tanto spavento, e mi ritrovo ha cercare informazioni poichè su internet potrei trovare anche notizie diverse o non affidabili al 100% . Grazie .
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

le copio e incollo le sue, in sintesi "il mio pene ha iniziato ha far uscire un alone rosso che è a volta chiaro e a volte scuro in modo continuato in alcuni momenti, la pelle tutta crepata, dolorosa, brucia..." e poi "tutto il rosso che mi è scivolato sulla pelle che ricopre il glande e brucia..." e ancora " è normale che abbia delle perdite bianche, giallastre, o altro dalla pelle colpita...." .

Se lo desidera possiamo andare avanti all'infinito ma SOLO UNA VISITA DIRETTA permetterebbe una diagnosi, se la visita specialistica è troppo in là a venire si avvicini al suo medico che le saprà consigliare al meglio.

Un cordiale saluto
[#10] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Lo sò di fatto comincio domani con quella dermatologica sperando lui possa capirci qualcosa di più .

Io è da venerdì che cerco il mio medico di base e sà cosa mi ha risposto proprio sabato mattina al telefono?

"io non ti guardo, non mi interessa niente, non è la mia specialità e quindi se hai problemi genitali, chiami il 118 o vai al pronto soccorso" .

Se questo è l'aiuto di un medico ! Mi dica lei, ecco perchè cerco aiuto in rete . Ormai a martedì ci sono arrivato e devo capire cosa potrei avere da professionisti della specializazione, e spero aiutarmi ha risolverlo nel migliore dei modi . Capisce ?

Grazie .
[#11] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Capisco, ma le ho già dato alcuni consigli e poichè non mi ha dato ancora risposta, l'unica cosa da fare è aspettare domani la sua visita dermatologica.

Un cordiale saluto
[#12] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Dottor Maretti, non ho potuto fare visita dermatologica ed è passato il medico di base dopo essere stato chiamato da un'amica di famiglia . Non mi ha creduto, non mi ha guardato ai genitali, solamente visto il rosso sporco dicendomi che è EMATURIA quando io tengo i sintomi precisi di una BALANOPOSTITE e mi ha pure detto che l'andrologo non mi può fare niente e l'unica soluzione è il pronto soccorso . Come posso fare ?
[#13] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Scelga lei: dermatologo oppure andrologo oppure medico di base.