Utente 244XXX
Buongiorno, sono edoardo ho 22 anni e da circa una settimana (non tutti i giorni,senza apparente regolarità) avverto strani dolore al petto, nei primi giorni il dolore era localizzato nella parte alta quasi vicino le spalle (in entrambe le parti) come fosse un bruciore,da qualche giorno invece il dolore è passato al centro petto (sullo sterno diciamo) tendente verso il basso, come un peso che mi limita anche nel respirare (o almeno questa è la sensazione) che non aumenta con movimenti o respiri.
Ho anche notato che questo dolore non c'è mai nel primo mattino (quando mi sveglio) ma viene successivamente e solo a volte, ci son giorni che non ho questo dolore.
Nelle scorse 2 settimane ho avuto giramenti di testa e sbalzi di pressione, sostituiti poi da problemi di digestione ed evaquazione (quasi nulla). Senza apperente motivo ci sono stati alcuni casi in cui di colpo ho avuto uscite di muco (nella prima occasione abbondante e per qualche ora) come se fossi raffreddato ma poi è sparito tutto immediatamente, non so se questo possa significare qualcosa.
Ho notato anche nell'ultima settimana un'arrossamento della gola (avverto solo un lievissimo fastidio) non omogeneo,cose se fossero venature, e un ingiallimento della lingua che sta pian piano sparendo nei giorni.
Non fumo,non bevo alcolici o bibite gassate da 3 settimane, ho fatto le analisi del sangue e tutti i valori sono perfettamente nei limiti descritti,anche il dottore che mi ha fatto il prelievo ha detto che non risulta niente.
Non faccio attività fisica da 1 anno e il mio lavoro è sedentario (in ufficio).
Ho scritto in questa sezione proprio perchè dalla vasta gamma di sintomi non potrei nemmeno ipotizzare cosa possa essere,pertanto chiedo a voi.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si possono ipotizzare per lo piu' tre cause: cardiologica, respiratoria o gastroenterologica. La prima alla sua eta' e' piuttosto rara, ma vista la sua importanza non deve essere mai sottovalutata. La seconda potrebbe nascondersi dietro una bronchite latente. La terza riguarderebbe un reflusso gastro-esofageo.
Le consiglio di recarsi dunque dal suo Medico di Famiglia: il Collega senza dubbio potra' orientarsi meglio fra una di queste ipotesi e dunque prescriverle gli accertamenti nella direzione che avra' individuato a seguito della visita.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Ieri pomeriggio sono andato dal mio medico curante che dopo aver controllato se avessi dolori (premendo in più punti del torace e stomaco) mi ha prescritto "omeprazen da 20mg" da prendere a digiuno la mattina, pensa sia gastrite.
Ho chiesto se la gastrite può realmente portare questi dolori (al petto in varie zone) e mi ha risposto di si, rigiro a lei la stessa domanda (non che non mi fidi del mio medico) per avere più pareri medici.
La ringrazio inoltre della sua celere risposta.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Certo che si'! Si tratta infatti della terza ipotesi che le avevo fatto, quella di pertinenza gastroenterologica. La terapia che le hanno prescritto, del resto, e' in linea con la diagnosi.
Cordiali saluti