Utente 244XXX
Salve , ho 32 anni, circa 2 anni fa sono stato operato asportando tutta la tiroide, da allora sono in cura con eutirox. Da luglio del 2011 faccio 125 ug/gg, fino a qualche giorno fa nessun problema, a parte una negli ultimi mesi un po' piu' di ansia e agitazione. A febbraio valori accettabili del sangue tsh 0,1 e ft4 a 1,99 (max 1,70). Tre gg fa in palestra dopo un esecizio per le gambe sento un improvvisa tachicardia, un senso di offuscamento e tanta agitazione, da non riuscire a star fermo. Provo a tranquillizzarmi, a rientrare a casa e riposare a letto ma niente, sentivo un malessere generale, la testa pesante, il cuore che pulsava (anche se la tachicardia e' durata solo pochi secondi, 20,30 max) agitazione, un nodo alla gola che e' durato tutto il giorno. Sono andato dal medico curante e mi ha detto di sospendere fino a domenica l'eutirox e riprenderlo con dosaggio minore di prima.Anche oggi che sono a riposo a casa, ho ancora quel senso di offuscamento di malessere di cuore pesante e di nodo in gola che non mi fa star calmo. E' anche un periodo che assumo gocce di zolpidem per dormire, in queste due settimane ne ho un po' abusato, ho consumato da marzo quasi due flaconcini. Un dosaggio maggiore di eutirox puo' scatenare tutto questo malessere, spossatezza , agitazione, ansia cuore a mille? Anche l'eventuale abuso di zolpidem puo' contribuire a cio'? Quanto tempo serve per capire se c'e' stato un problema cardiaco, circolatorio in palestra o e' una crisi di ansia/panico? Spero di non aver sovraccaricato il cuore gia' provato per il periodo, cosi' male non sono mai stato prima.Da due gg non assumo piu' eutirox e l'ultima ho fatto 125 ug/2 . Ieri il medico mi ha dato anche gocce di alprazig, ne ho prese 10 stamattina per l'agitazione e sembra un po' meglio. Il malessere pero' non e' andato, sono piu' calmo ma sento a tratti il cuore in gola e l'agitazione che sembra crescere. Spero tanto di non avere compromesso il cuore in palestra non ho mai avuto niente, Ecg fatto a lavoro perfetti. Pressione regolare , battiti sui 65, ieri un po' di piu' sui 75 provati dal medico curante. Grazie per l'aiuto! Spero si risolva i malori in qualche giorno, con la sospensione e ritrattamento dell'eutirox.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sua ansia sembra effettivamente esser alla base dei suoi sintimi. L'attività sportiva in palestra non ha nulla a che vedere con la sua tachicardia, che a sua volta non è di certo espressione di patologia cardiaca.
Stia perciò sereno.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua risposta, dr. Martino. E' che una condizione cosi' non l'avevo mai passata prima, ancora adesso sento un cerchio alla testa e il nodo alla gola con i battiti pesanti al cuore soprattutto quando mi metto a letto. Inutile dire che senza qualche goccia di sonnifero o tranquillante non riesco a calmarmi o a riposare bene. Mi hanno detto di sospendere appunto tre gg l'eutirox e riprenderlo minore di prima ,max 100ug. E' quello che faro'. Non credo sia solo un sovradosaggio. Comunque ne approfitto, ho una campagna di prevenzione medica gratuita con il lavoro, quali esami dovrei fare per escludere problemi circolatori o al cuore? Un ECG gia' mostra eventuali anomalie?