Utente 158XXX
gentili medici buonasera,vorrei chiedervi un parere per quanto limitato data la circostanza dell informazione che avviene attraverso un email.L altra sera mi è capitato un episodio che definirei preoccupante,ero in macchina con degli amici ,sono uscito e poi rientrato dalla macchina dopo 1 minuto per far scendere un nostro amico,una volta rientrato ho iniziato ad avvertire alla mano destra una difficolta di movimento articolare ,intorpedimento delle dita che erano diventate fredde solo alle estremità però mentre dopo qulche mi nuto via via la situazione tornava normale il dito medio della mano destra rimaneva freddo all estremità di colore bianco e di consistenza dura"Fenomeno di Raynaud".,in precendenza (circa una mezzora prima dell accaduto ho sentito il bisogno di bere (ero anche raffreddato con arrossamento alla gola)quando invece il dito medio era rimasto per circa 20 minuti in quelle particolari condizioni,appena ho bevuto un po di acqua è ritornato ad uno stato normale,la cosa che mi preoccupa è che tale episodio è spesso associato alla sclerodermia,inoltre sono circa 2 settimane che quando vado in palestra(faccio attività con pesi regolarmenta da 3 anni) ultimanente mi sento più affaticato soprattutto nella prima mezzora di allenamento,mi alleno max un ora e mezza 3 volte a settimana,con sudorazione marcata,cosa che normalmente non ho ,anche se questa stanchezza ce l ho da quando ho avuto una forma di intestino irritabile ed è partita il giorno dopo aver mangiato un panino che mi ha creato molta acidità allo stomaco anche se non fastidiosa(io soffro di lieve gastrite da un anno e mezzo diagnosticata con endoscoscopia),secondo voi è il caso di approfondire meglio?io pensavo di fare delle analisi ematiche di routine ,inoltre devo dire che di solito ho un problema di circolazione del sangue poichè spesso di inverno ho le mani fredde con colorazione sul dorso della mano sul bluastro e tendono a diventare molto secche,la stessa identica pelle ce l ha mia sorella e mia madre ,mia sorella che soffe di questi problemi casualmente è andata dal dermatologo 3 giorni fa e dopo un accurata visita gli ha riferito che ha una pelle disidratata con qualche problema di circolazione ,ma non gli ha parlato di possibili principi di sclerodermia,anche se proprio 7 giorni mi disse che si era svegliata con un dito gonfio senza sapere la causa che poi ha ben capito..inoltr da ieri dopo aver allenato in palestra dei muscoli coinvolgendo le avambraccia ora le sento dolenti a livello tendineo ....ho cercato di spiegare al meglio la situazione,sono molto preoccupato vi ringrazio molto per l attenzione

Valuta ospedale

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015