Utente 237XXX
buonasera,sono una donna di 31 anni, le scrivo perche oggi e' tutto il giorno che quando mi abbasso a prendere qualcosa o mi alzo dal letto e mi aumentano i battiti, avverto una pulsazione di dolore al petto e dietro la schiena. poi quando mi rimetto sdraiata mi passa e rincomincio a sentirlo meno forte quando inspiro forte. il dolore pulsante che sento e' paragonabile al mal di testa quando pulsa. cosa puo' essere angina? infarto? ho preso un anti dolorifico ma sembra non migliorare di molto e sono preoccupata. tre giorni fa ho fatto un ecg di routine ed era normale....sei mesi fa un ecocolor doppler ed era tutto a posto. come devo comportarmi? la ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' possibile che lei abbia un reflusso gastroesofageo, ma il fatto che il dolore che lei riferisce sia pulsante consiglia che lei consulti il suo medico, specie se fosse ipertesa od avesse fattori di rischio cardiovascolare.
Comprenderea' che e' molto difficile porre diagnosi e quindi suggerire comportamenti senza poterla visitare.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
si dottore infatti ho un ernia jatale. non sono ipertesa, anzi ho sempre la pressione bassa. fattori di rischio cardiovascolare penso di no perche seno' dice che non si sarebbero visti nell'ecocolordoppler di 6 mesi fa?
[#3] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
si dottore infatti ho un ernia jatale. non sono ipertesa, anzi ho sempre la pressione bassa. fattori di rischio cardiovascolare penso di no perche seno' dice che non si sarebbero visti nell'ecocolordoppler di 6 mesi fa?
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
i fattori di rischio non si vedono, si calcolano, in base alla familiarita' il colesterolo, il fumo, il peso etc.
Dato comunque che lei ha un'ernia jatale e' molto verosimile che il dolore che lei riferisce e che descrive sia attribuibile a quello.
arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#5] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio. cordiali saluti