Utente 244XXX
Gentili dottori. Sono un giovane ragazzo di 18 anni, vi scrivo perche sto avendo dei seri problemi nella sfera sessuale.

Soffro di disturbo ossessivo-compulsivo molto marcato ,al punto di essere stato ricoverato in un ospedale psichiatrico anche se per poco, percio adesso sono seguito da uno psichiatra, uno psicologo e una educatrice. Lo psichiatra mi ha dato dei farmaci: sertralina(50 mg) e olanzapina(10 mg), e sto seguendo questa cura da un anno ma con interruzione perche poi ho sostituito sertralina e olanzapina a delle punture ogni 2 settimane.

Il problema penso sia la sertralina, la prendevo un anno fa e non ho avuto particolari problemi, forse qualche problema leggero durante la masturbazione mentre ero prossimo all'eiaculazione il braccio destro aveva delle convulsioni ma passò subito.

Poi ho smesso con la sertralina e l'ho ripresa un 2 settimane fa, ma da quando ho iniziato a prenderla ho riavuto gli stessi problemi di convulsioni al braccio ma in maniera molto piu marcata fino a rendermi impossiblile la masturbazione, poi dopo le convulsioni ho iniziato ad avere dei problemi di erezione quando mi avvicino anche solo poco all'orgasmo mi torna normale e non riesco piu a masturbarmi da 5 giorni, la sertralina, per lo spavento, ho smesso di prenderla da 2 giorni, ma non vedo miglioramenti anzi mi sembra che sto peggiorando. Da qualche parte ho letto che è possibile che queste disfunzioni sessuali rimangano per SEMPRE, è vero secondo voi gentili dottori?

Sono preoccupatissimo, la masturbazione per me era uno "sfogo" ed era forse l'unica cosa che mi permetteva di andare avanti con la mia vita. Adesso che non ce l'ho piu mi sembra davvero un inferno la mia esistenza, ho pensieri brutti come il suicidio, vi scrivo perche ho davvero bisogno di aiuto.

Consigliatemi cosa fare,ve ne prego, conviene aspettare ancora o urge la visita da un andrologo? forse sono necessari esami del sangue?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
il problema relativo alla sfera sessuale nella stagrande maggioranza dei casi è solo transitorio e si risolve non appena migliora il quadro dal punto di vista psicologico. Quindi è necessario avere un pò di pazienza e nel frattempo oltre che farsi seguire dallo psichiatra probabilmente si gioverebbe di un consulto andrologico nel corso del quale sarà stabilita la necessità o meno di eseguire esami del sangue. Alla sua età tali problemi sono facilmente superabili ma è necessario non farsi assalire dallo sconforto: forza, coraggio e determinazione in questa fase sono indispensabili.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

i problemi ed gli effetti collaterali, da lei lamentati con la Sertralina, non sono tipici.

Spesso questa classe di farmaci tende ad alzare un ormone, chiamato Prolattina, e questo a sua volta può in alcuni casi scatenare una caduta del desiderio sessuale.

Sospeso il prodotto tutto ritorna come prima.

Quindi, per ben capire tutte le sue attuali problematiche sessuali ed altro bisogna ora sentire in diretta il suo medico di fiducia, il suo psichiatra, il suo psicologo e poi a ruota anche un esperto andrologo.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimi dottori,

vi ringrazio per le vostre risposte.

Ora mi sento un po piu tranquillo sapendo che il problema con la sertralina dopo averla smessa di prendere passa e ritorna tutto come prima, faro come mi avete suggerito parlero prima di tutto con lo psichiatra, poi con il mio medico di famiglia e vedrò di prenotare un consulto andrologico.

Non pensavo che si potesse ridurre cosi tanto la libido in meno di una settimana, sempre che sia a causa della sertralina, cosa che spero vivamente.
Allora avro un po di pazienza e grazie ancora per le vostre gentili risposte.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

fatte le valutazioni consigliate poi ci aggiorni, se lo desidera.

Nel frattempo, se desidera poi avere ancora più informazioni dettagliate su queste problematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html.

Un cordiale saluto.