Utente 244XXX
salve sono un ragazzo di 22 anni ed in seguito ad uno stile di vita poco equilibrato per il quale ho accumulato molto stress(oltre ad essere un soggetto molto emotivo e ansioso) e successivamente ad un forte trauma dovuto ad un brutto incidente stradale, dove per fortuna sono rimasto illeso, ho incominciato a soffrire di attacchi di panico (precisamente dal 3 gennaio fino a fine febbraio prima di prendere gli ansiolitici ). Questi mi sono stati diagnosticati dopo numerose visite al pronto soccorso dove mi sono stati fatti elettrocardiogrammi e rx al torace (per i dolori toracici e le aritmie e palpitazioni che avvertivo durante la giornata e soprattuttoo durante gli attacchi)i quali nn hanno dato esiti negativi.Non contento di questi soli esami e sopratutto essendo spavantato di avere problemi cardiaci sono andato a fare un ecocvardiogramma ovviamente segnalando allo specialista del mio trauma e dei miei ''probabili'' attacchi di panico di cui mi parlavano i medici delpronto soccorso .Anche in questo caso lo specialista nn ha riscontrato problemi al cuore e si è orientato piu' su un disturbo psicosomatico, ma al contempo per farmi stare piu' tranquillo mi ha consigliato di fare un holter che pero' nn ho fatto dato che soffrivo troppo per gli attacchi ,che si verificavano sistematicamente ogni giorno . quindi nn ho voluto perdere altro tempo per ulteriori accertamenti cardiaci ma piuttosto cercare subito una cura per questi attacchi). Da quel giorno ho cominciato la cura per gli attacchi di panico prendendo xanax prescrittomi dal medico di base precisamente alla fine del mese di febbraio. con lo xanax ho incominciato a nn soffrire piu' di quei brutti sintomi(dolori toracici,aritmie,fiato corto.....),.lo prendo tutt'ora a dosi minime (4 gocce e 6/7 gocce la sera) perche il medico mi ha detto di scalarlo gradualmente(ho cominciato con 10 gocce 3 volte al giorno). Adesso sto meglio ma nn sono del tutto tranquillo perche' è vero che nn ho piu' quei sintomi acuti che avevo negli attacchi di panico ma durante la giornata mi succede che mi sento stranire, come se mi salisse l'ansia (in realta' mi sembra una specie di brivido di freddo che rimane ''acceso per alcuni minuti e nn riesco a scaricare ). da un momento all'altr, i battiti si fanno piu' forti, poggio sempre le dita all'altezza della radice del collo toccando le arterie e noto che le pulsazioni si fanno intense (mi succede a volte quando sono seduto e mi alzo, anche in questo caso aumenta l'intensita' delkle pulsazioni e alcune volte mi manca il fiato),allora in questoi casi prendo lo xanax (qualche goccia) . HO SBAGLIATO A NN FARE L'HOLTER???? È IL CASO DI FARLO ???È POSSIBILE CHE QUESTO AUMENTO DELL'INTENSITA' DEI BATTITI IN QUESTI MOMENTI SIA ANCORA DOVUTO AL TRAUMA DELLL'INCIDENTE E AI CONSEGUENTI ATTACCHI DI PANICO. ancora adesso dopo tutto questo tempo???(a volte mi succede che questi battiti si fanno intensi mentre faccio le scale e mi sento affaticare e sono costretto a fermarmi)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I disturbi che lei descrive sono tipici degli attacchi di panico. Tenga presente che l'alprazolam (Xanax) funziona molto bene come sintomatico ma non cura gli attacchi di panico, che necessitano di altri farmaci.
Le consiglio quindi di consultare un Collega psichiatra per la prescrizione della terapia del caso.
Cordailmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
pensavo che lo xanax fosse una benzodiazepina come tutte le altre e che quindi ,mi avrebbe risolto il problema , nn ho piu' quei forti sintomi in effetti ma questi ''strani attimi'' di disagio mi accadono ancora per pochi minuti ogni giorno tutta'ora. cerchero' di contattare uno psichiatra.
La ringrazio molte dottore. Cordiali Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guarirà sicuramente, mi CAD.
Cordialmente
Cecchini