Utente 244XXX
Gentile Dottore,

le scrivo perchè sto andando in confusione. Mi hanno riscontrato una allergia al nichel lieve (++) e da li ho dovuto fare una serie di analisi. Sono in attesa solo dei risultati di celiachia.

Intanto i referti pervunti segnalano un azoto ureico basso ( 6 quando i livello min. è 10) e il potassio alto (5.8 quando il limite sup è 5.2). mi può dare qualche delucidazione o indicazione?sto cercando info ma sono contrastanti.

Ho fatto le analisi il primo giorno di ciclo mestruale, se può indicare qualcosa.

La ringrazio davvero molto per l'aiuto che vorrà darmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
12% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2011
L'azoto ureico basso non è segno di patologia; è un riscontro comune nelle donne in gravidanza, nei vegetariani e in chi è abituato a bere molto. Più difficile interpretare il dato del potassio: il valore non è allarmante, ma insolito in una persona che sta bene. Il potassio nel sangue può salire raramente per malattia, più spesso usando alcuni farmaci (diuretici e ipotensivi); ma per prima cosa le consiglio di RIPETERE IL PRELIEVO: è sufficiente che chi le ha preso il sangue abbia tenuto il laccio emostatico stretto per molto tempo, o che abbia usato un ago da prelievo troppo piccolo, per aver causato emolisi (rottura dei globuli rossi nel sangue prelevato) e quindi un valore falsamente alto.