Utente 208XXX
Buongiorno, desideravo perfavore un chiarimento.
Sono stata gg fa al P.S. per tachicardia. Appena arrivata avevo 140 battiti, all ECG 134 e venivo dimessa dopo 5 ore con 96 pulsazioni. Pressione iniziale 135/80 e alla dimissione 110/80. Sottoposta ad esame del sangue mi dicono dall esito che non si tratta duìi problemi cardiaci. Inoltre mi proponevano di assumere del lexotan ma io ho rifiutato. nel referto però indicano di avermi proposto lexotan e bisoprololo ( ma io assolutamente non lo ricordo ed ero ludicissima). Il mio curante dice che è strano un betabloccante del genere viene dato per insufficienza cardiaca il che non combacia con quanto scritto nelle conclusioni e con gli ECG che non rilevano nulla di anomalo.Gli sembra quindi una contraddizione notevole in quanto definita in " buon compenso" ecc..
Potrebbero aver sbagliato o è in errore in mio medico.

Nel referto leggo:

Diagnosi alla dimissione : tachicardia non specificata.

Conclusioni : viene per cardiopalmo in tachicardia sinusale ecc... Al bisogno 1/2 compressa Inderal 40 mg a mia discerezione.

Non capisco il significato di tachicardia non specificata se poi è indicata come sinusale.

Sono un pò in ambasce all idea che mi ritorni all improvviso. Quando è comparsa avevo appena fatto colazione un pò abbondante, defecato e mi preparavo per uscire. ero un pò ansiosa ma di solito il battito torna normale entro un tempo ragionevole.

Grazie.

Cordialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in assenza di un tracciato elettrocardiografico non è possibile fare alcun tipo di diagnosi. La terapia assegnatale, sembrerebbe deporre per una tachicardia secondaria ad uno stato emtivo, ma non di certo ad una cardiopatia. Effettui, per sicurezza una valutazione della funzionalità tiroidea ed eventualmente anche un test da sforzo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Dottore il referto ECG dice .

Cuore: toni ritmici, validi, pause libere, non sfregamenti pericardici. Torace: Mv su tutto l ambito, non rumori patologici. Eupnoica, buon compenso.


Potrebbe essere che nella confusione del P.s. , mentre scriveva le mie dimissioni le parlavano di una paziente che era appena giunta una signora con sincope, ipertensione e altri gravi sintomi, la d.ssa si sia sbagliata a scrivere il nome di quel farmaco?


mi ha anche detto di non recarmi più al pronto soccorso e di non fare altri accertamenti perchè tutto causato dall ansia.

Perfavore mi puà dire che ne pensa? grazie