Utente 611XXX
Spett. Dottori, vi ringrazio fin d'ora per la disponibilità e il tempo dedicatomi.
Sono a chiederVi un consulto riguardo una piccola pallina, poco più piccola di un centimetro, mobile e non dolente al tatto, che mi sono accorto di avere sulla guancia sx, all'altezza dell'osso della mandibola, più o meno in prossimità dei molari. E' ormai già due settimana che c'è l'ho e mi sono già fatto visitare dal mio dentista, il quale mi ha detto che non c'era nulla per quanto riguarda i denti e che probabilmente è una ghiandola salivare ingrossata oppure una piccola ciste. Ho avvertito inoltre il dentista che 20 giorni prima ho eseguito gli esami completi del sangue, e che questi erano risultati tutti nella norma. Così lui mi ha anche controllato i linfonodi del collo e sotto la mandibola ma ha detto che non c'era nulla.
Per scrupolo mi sono recato anche dal mio medico di famiglia il quale anche lui mi ha detto che potrebbe trattarsi di una piccola ghiandola infiammata oppure di una piccola ciste. Ora, tra una settimana devo ritornare dal dentista per controllare questa cosa.
Siccome sono parecchio in ansia per questa cosa, devo chiedere al mio dentista, oppure al medico di famiglia, qualche esame particolare, oppure posso stare tranquillo? A detta dei miei dottori posso stare tranquillo, ma data la mia natura mi risulta un po difficile.
Grazie ancora per la disponibilità e il tempo dedicatomi; in attesa di Vs. risposta, porgo

Distinti Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se è in ansia completi le indagini con una ecografia.

Occorre una visita per averne una conferma ma potrebbe trattarsi di un linfonodo reattivo che non giustifica alcuna preoccupazione.

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
[#2] dopo  
Utente 611XXX

Iscritto dal 2008
Dott. Slavo, la ringrazio per la tempestività nella risposta alla mia richiesta di consulto.
Al più presto eseguirò un'ecografia così da tranquillizzarmi. Eventualmente, a quale specialista dovrei rivolgermi per una visita? Grazie ancora

Distinti Saluti
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per prescrivere l'ecografia ne parlerei con il curante, anche se nel suo caso serve soprattutto a tranquillizzarla. Dall'esito di questa il suo curante individuerà lo specialista di competenza.
Ma credo proprio che non ce ne sarà alcuna necessità. Stia tranquillo !
[#4] dopo  
Utente 611XXX

Iscritto dal 2008
Spett. Dott. Salvo,
ho eseguito l'ecografia ed è risultato un piccolo linfonodo del diametro massimo di 6 mm. Ho fatto vedere l'ecografia al mio dottore e mi ha detto che posso stare tranquillo e aspettare che vada via da solo. Anche il mio dentista non ha dato importanza a questo linfonodo. Posso stare tranquillo allora?
Grazie ancora per il tempo dedicatomi,

Distinti Saluti
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive mi pare proprio di sì