Utente 210XXX
Salve!
Da circa un mese soffro di un fastidio all'altezza del cuore, non è un vero e proprio dolore...anche se a volte a seconda dei movimenti che faccio mi viene una piccolissima fitta. Sono una persona molto ansiosa specialmente da quando a mio padre è stato diagnosticato un tumore maligno..Ho avuto ultimamente degli attacchi di panico che cerco di tenere a bada con la Valeriana, ho il battito cardiaco forse un po accelerato circa 86 bpm e a volte il fiato corto.. ma, certo, sentire sempre questo fastidio non mi aiuta a stare tranquilla. Il mio medico sostiene sia stress ma io non riesco a convincermene...Potrebbe essere un problema cardiaco? o un tumore? Sono molto preoccupata e tutto ciò compromette tutte le mie attività quotidiane.
Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
per come descritto, il suo dolore appare di mera natura muscolo-tensiva, probabilmente legato ad uno stato ansioso-reattivo.
Stia serena, lo stress e gli attacchi di panico sono spesso causa di tali sintomi.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore per la sua celere e chiara (e molto tranquillizzante) risposta!
Saluti