Utente 159XXX
buon giorno.

Sono allergica a 6 pollini e altre cose:polvere,acari,pelo gatto,ecc.
Questo è il terzo anno, l'anno scorso l'allergia è stata più leggera. In questi giorni è ritornata, anche se ho incominciato a prendere l'antistaminico e spray da pochi giorni.
Poiché il primo polline in giro è quello del cipresso.
Poiché i sintomi che vengono a me sono differenti dai sintomi generali della rinite o dalle altre persone almeno da quelle che conosco.
L'anno scorso mia sorella mi disse che quei sintomi che avevo era da febbre da fieno perché anche lei li aveva anche se un pò diversi.
I sintomi di questi giorni sono:pressione o sensazione al naso, al torace e gola come se si gonfia la gola un pò, ovattamento orecchie e sensazione di malessere che dura una o due ore, poi si manifestano prurito per il corpo, o sensazione di avere la polvere sul viso, lieve bruciore occhi. I sintomi vanno e vengono. Una sera mi ero misurata se avevo la febbre a 36,9. Certe volte sembra che ho la febbriciattola e invece non c'è l'ho.
In altri periodi della stagione primavera ed estate si sintomi si differenziano un pò.
L'anno scorso nello stesso periodo ho avuto di nuovo l'allergia.
Non mi viene la classica rinite a occhi e naso con muco e lacrimazione.
Mi prende alla gola e bronchi e asma se è più forte. Ma è come se per tutta la stagione in periodi alternati è come se sto sempre malata. Forse mi è anche ritornata perché la settimana scorsa ho fatto le pulizie con a contatto con la polvere e piante.dove vivo sono circondata dalla campagna e a pochi metri gli ulivi di cui sono molto allergica.

Prima mi veniva il dubbio dai sintomi ancora avevo qualche infiammazione alle vie respiratorie, ma già la settimana scorsa andai dal medico ancora avessi la bronchite e disse che non l'avevo. Così ho pensato ancora fosse febbre da fieno.
Se mi prendo l'antistaminico e spray dopo un pò anche dopo una settimana passa come è capitato l'anno scorso. Negli ultimi due anni ho fatto gli esami che dovevo fare per la respirazione e allergia.

In questi giorni ho ancora le orecchie che si tappano o si ovattano e non so se ho ancora infiammazioni o dipende dall'allergia. Ma non mi sembra di avere più infiammazioni. avevo pensato di andare di nuovo dal medico o otorino ma non vorrei andare a vuoto come accadeva l'anno scorso che mi sembrava di avere altri malanni e invece mi davano i soliti spray che già avevo. Ho deciso di fare anche i lavaggi nasali per vedere se aiutano.

Vorrei un parere se i sintomi che ho ho febbre da fieno?


Grazie.



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
ha i classici sintomi dell'allergia e deve curarla con i sintomatici, che la aiuteranno in questo periodo,ma sopratutto con l'immunoterapia specifica per gli allergeni a cui è positiva. Lo specialista allergologo valuterà quali sono i pollini che le danno più fastidi.

La sintomatologia è proprio caratteristica, soprattutto di questo periodo dove la concentrazione di pollini è in crescita, in soggetti sensibili ad aeroallergeni.



[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
con l'uso dell'antistaminico l'allergia sembrava passata un pò, ma va e viene, ma non so se è a causa che quando sto meglio mi metto a fare pulizie o sto un pò di più all'aperto (nel balcone che difronte c'è un grande prato con ulivi ed erbacce tra cui quelle a cui sono allergica) e così mi ritorna l'allergia, ma poiché i miei sintomi dell'allergia sono un pò strani e diversi da quelli della rinite non riesco mai a capire se sono di allergia o no, ma se anche mia sorella si sente peggio (anche lei ha allergia), allora capisco che è allergia. Per esempio nei giorni scorsi stavo meglio, e oggi mi sono alzata peggio, si è chiuso di più il naso in questi giorni, pressione al torace, da qualche giorno una specie di mal di gola con muco, e senso di malessere e solite orecchie ovattate.

L'anno scorso l'allergologo disse che l'unico vaccino disponibile era quello per la parietaria, ma non me lo ha fatto fare e neanche io lo volevo fare visto che la parietaria sembra quella che mi fa meno allergia, mentre quelli che mi danno più allergia sono credo il cipresso e l'ulivo, perché nei periodi che fioriscono ho più allergia.

Per i sintomi so che altre persone possono avere sintomi diversi dalla normale rinite dei sintomi più comuni, ma non ho mai trovato notizie su altri tipi sintomi. Per questo la prima volta che mi venne l'allergia credevo avessi la bronchite ma il mio medico capii subito che era allergia.

I miei sintomi tipici sono: pressione al torace o torace chiuso o bruciore, malessere generale, ovattamento orecchie, asma se è più forte e poi altri sintomi minori come:respiro corto, prurito, lacrimazione o bruciore a occhi, narici secche o prurito, pressione naso o caldo a naso e faccia come febbriciattola.

ieri sera era umido e questa notte ha piovuto, sia io che mia sorella con allergia, ci siamo alzate peggio degli altri giorni, mi sento come se fossi raffreddata o con sintomi peggiorati che non so ancora se sono da allergia.

Grazie per la risposta.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
I vaccini esistono sa per pollini sia per acari, anche alberi tipo ulivo, nocciolo e a volta anche a richiesta le ditte preparano vaccini personalizzati.

La terapia sintomatica toglie i disturbi ma poi bisogna intervenire accoppiandola alla immunoterapia.
[#4] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
l'allergologo della mia zona disse che c'era solo per la parietaria ma disse che forse non era necessario.
Le volevo chiedere che se certi sintomi che ho sono da allergia, in realtà ogni anno mi vengono così ma ogni volta sembra che abbia altri disturbi. Sembra sia da allergia che da sinusite che però dopo si manifesta anche l'ansia (mi viene normalmente in certi periodi).
Nella prima settimana di marzo e nell'ultima settimana, avevo per circa 5 giorni una serie di sintomi che vanno e vengono e si acutizzano in un paio di ore: pressione sopra la testa e poi alle tempie e al naso e fronte e sopra torace che mi fanno venire malessere, tensione fisica e un pò di freddo e tensione pancia, poi dopo calore a faccia come se avessi febbriciattole. dopo 5 giorni passano e viene per tre giorni l'ansia, non so se l'ansia mi viene perché mi stresso a stare male o se si mischiano allergia e ansia.Però mi prendevo antistaminico e spray naso e in meno di due settimane è passata allergia e malesseri. E' passato quasi un mese e i sintomi sono ritornati da due giorni, prima sembra allergia con e/o sinusite. Con i soliti sintomi ma questa volta con occhi che bruciano e lacrimano, insonnia.
ho ricominciato a prendere antistaminico, spray e lavaggi nasali.
Quando ho questi malesseri ho sempre il dubbio che abbia anche la sinusite, ma ho solo qualche sintomo di questo disturbo, o che abbia ansia .....
la coincidenza è che anche a mia sorella li sono ritornati i sintomi di allergia in questi giorni.
Tutti questi sintomi sono dell'allergia?