Utente 122XXX
Buongiorno ho 36 anni e da circa 3 anni a cadenza di ca. 3 mesi mi viene un prurito esagerato tra le natiche, nella parte alta, è così forte che non riesco a resistere tanto da farmi uscire il sangue.. tale sintomo dura ca. 3/4 giorni e mi viene sempre a ridosso dell'inizio del ciclo mestruale.. mi sapreste dire cos'è?
grazie infinite e cordiali salui

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
Direi che, per come e' posta, la sua domanda suona simile ad un indovinello. Siamo qui per dare dei consigli di cultura sanitaria, seri e professionali, non per risolvere indovinelli o fare l' ambulatorio on web.
La cosa migliore e' quella di rivolgersi ad un buon dermatolog, anche se, a furia dingrattare, non solo il prurito aumenta, ma anche la secchezza, si ispessisce la cute ( lichenificazione) , ci si espone ad infezioni e alla comparsa di fissazioni. In definitiva si moltiplica, in peggio, il quadro.
Ergo, visita dermatologica

Saluti
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
A dire il vero non è affatto secca la pelle ma umida ed in più la pelle è sottilissima, sempre più sottile.. questo prurito non è all'ano ma nella parte superiore tra le due natiche.
Non è necessario fare del sarcasmo su indovina indovinello, Le ho descritto pienamente i sintomi e come si presenta la situazione.. Lei mi risponde deve andare da un dermatologo.. grazie ma non ci voleva un consulto specialistico per questa risposta...
Mi scusi per il disturbo...
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Nonera del sarcasmo, ma un memento sul fatto che basta leggerer le linee guida per ssapere che non diamo risposte diagnostiche nè terapeutiche. Poi, il fatto che anzichè secco sia umido, cosa che lei n on aveva detto, non fa che confermare il fatto che non si può visitarre e curare con scienza e coscienza via web... Quindi non si arrabbi ma faccia una cosa per sè stassa, non certo per me: una doverosa visita dermatologica

Buona giornata