Utente 245XXX
salve.da recenti esamo di controllo,riscontro anemia con valori di emoglobina 10,9.Dopo colon,gastroscolpia,eco addome ,esami ematici più approfonditi,i dati non rilevano nulla di anormale.L'oncologo sostiene che però dai dati vi è un sanguinamento in atto o cronico.Inoltre le emorroidi sono lievi,A causa di sub occlusioni intestinali avuti in giovane età,con relativi 3 interventi chirurgici,non è possibile procedere con esame diagnostico con microcaosula.L'oncologo Si informerà su ulteriori esami per un controllo dell'intestino,(tac particolare?)lei che esami consiglia?e in quali centri?mi hanno anche detto,che essendo a rischio occlusione di non assumere fibre nella dieta.grazie per l'interessamento
[#1] dopo  
Dr. Nicola Antonacci
20% attività
0% attualità
0% socialità
FAENZA (RA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Gentile utente data la completezza degli esami diagnostici che Lei ha già eseguito mi sento di consigliarle uno stretto monitoraggio dei valori dell'emoglobina e, nel caso in cui ci fosse un ulteriore ribasso, procedere con esami di secondo livello quali una TC addome con mezzo di contrasto e, in ultima analisi se ci dovesse essere il fondato dubbio di un sanguinamento occulto ileale e dato che lei per i pregressi interventi non può sottoporsi ad un esame con videocapsula potrebbe essere indicata una scintigrafia con emazie marcate che potrebbe aiutare nell'individuazione del sanguinamento.