Utente 132XXX
Gentili dottori,
ieri ho riscontrato sotto il piccolo labbro sinistro, nella parte anteriore rispetto al vestibolo vaginale, una piccola escrescenza, come un polipetto dalle dimensioni di max 2 mm dello stesso colore del resto della mucosa. Non ho mai fatto caso se fosse una conformazione anatomica mia particolare, o se ce l'avessi già da prima, ma mi è venuto subito da pensare a un condiloma, anche se la mia vita sessuale è iniziata un paio di mesi fa e ho sempre avuto solo rapporti protetti da preservativo, eccezion fatta per una settimana fa in cui c'è stato dello strofinamento tra genitali esterni, senza arrivare alla penetrazione. Vorrei sapere, è possibile che in una settimana e mezza si possa essere già resa evidente la lesione, ed è possibile che mi sia infettata anche solo con uno strofinamento, un contatto durato massimo un minuto?
Ho già prenotato una visita ginecologica e un pap test, però nel frattempo vorrei sapere il vostro parere.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
221366

Cancellato nel 2014
Gentile utente, non è possibile escludere la comparsa di lesioni virali anche con un contatto molto breve, e l'uso stesso del preservativo non è protettivo in 100 casi su 100. In ogni caso una piccola lesione non deve destare preoccupazione in quanto sarà certamente un problema ben inquadrabile nel corso della visita specialistica e successivamente trattabile. Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta Dr. Melis
Sono stata dalla ginecologa già stamattina e non ha riscontrato nessun condiloma visibile, mi ha detto che fa parte della mia conformazione naturale e ha notato solo una piccola irritazione dovuta, ho pensato io all'attrito del preservativo, che infatti mi aveva dato bruciore al momento della penetrazione. Ho eseguito il pap test e aspetto la risposta.
Durante la visita la ginecologa si è accorta che ho un ectropion e che quindi devo fare molta più attenzione del solito perchè è una zona che va più facilmente incontro a infezioni e infiammazioni...
Volevo solo sapere se, è il caso di aspettare comunque la risposta del pap test per fare una colposcopia, o se secondo lei è meglio farla anche se il pap test fosse negativo
[#3] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
spero di non essere troppo pesante con queste mie domande, ma ho letto, come anche lei mi ha scritto, dr. Melis, che il preservativo non protegge nel 100% dei casi dall'hpv. Ma questo solo perchè ci sono parti non protette dal preservativo che possono essere comunque infette o per altri motivi?
In questo caso, visto che ho sempre solo avuto rapporti protetti da condom dovrei avere un pap test negativo, o non è detto? L'ho pensato perchè magari la zona del collo dell'utero può essere raggiunta soltanto con la penetrazione
Grazie in anticipo per la gentile risposta che saprete darmi
[#4] dopo  
221366

Cancellato nel 2014
Gentile utente, le consiglio di aspettare la risposta del pap-test, ed eventualmente effettuare la colposcopia ad integrazione dell'esame precedente o per controllo nel caso in cui non l'avesse mai effettuata, in quanto tali indagini permettono di ottenere un quadro clinico esaustivo, comprendente non solo le patologie correlate con l'HPV, ma anche alterazioni o anomalie che possono essere presenti anche in assenza di una chiara infezione da papillomavirus. Cordiali saluti