Utente 233XXX
Salve,vorrei chiedere un parere,anche se ne ho ricevuti ben tre, e non virtualmente.In un periodo particolare di ansia, dove sono stata presa prima da dolori muscolari (somatizzazioni del periodo) e poi dai nei,facendo l'errore di informarmi su internet e iniziando a farmi prendere ancora di più da altre ansie. Così mi sono "fissata" su un neo in particolare,di piccole dimensioni, colore marroncino scuro,simile ad altri che ho ho già sul corpo (siamo di famiglia ad averne).Il mese scorso,dopo che mi avevano già visto due dottori di fiducia, i quali mi avevano rassicurata sul suo aspetto,non contenta, a furia di guardarlo e toccarlo, l'ho graffiato,anche se non volendo,e così è uscito del sangue e presa dalla paura sono corsa prima in Ps che dopo un'occhiata da un altro dott. mi ha rassicurato,e poi il giorno dopo mi sono fatta fare una visita urgente da un bravo dermatologo.Nel frattempo si era fatta la crosticina,la quale si è tolta dopo pochi giorni con attaccato un peletto (avendo anche dei peli incarniti) e con presenza ancora di uno sotto al neo. Il dottore,avendo capito il mio stato d'ansia, me l'ha visto più volte con il dermatoscopio,e si chiedeva il perchè l'avessi toccato più volte essendo un neo piccolo,non ne trovava il senso insomma. Alla visita mi ha detto che non dovevo più toccarlo, non ha trovato necessario asportarlo,ma mi ha detto che dovevo comunque controllarlo avendo subito un trauma,che il neo presentava un reticolo un po' strano, ma niente di che, e che sarebbe dovuto tornare come prima. Il neo è tornato come prima. Mi chiedevo (essendo ancora in ansia e sotto stress) se posso stare tranquilla nonostante il trauma e nonostante ciò che mi ha detto il dermatologo. Purtroppo faccio ancora l'errore di leggere molte cose su internet, nonostante mi sia stato sconsigliato,essendo molto ipocondriaca, e ciò non mi aiuta ad accettare i vari consulti ricevuti. Ringrazio per un eventuale attenzione e risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non c'è cosa migliore di scegliere il suo dermatologo di fiducia ed affidarsi (e soprattutto fidarsi) ad esso: di certo nessun nostro parere telematico può superare una diagnosi diretta!

saluti