Utente 227XXX
Buongiorno a tutti,
Ho eseguito degli esami del sangue mel mese di dicembre 2011 e poi nel mese di marzo (17-3-2012) ed ho evidenziato alcumi valori alti, riporto di seguito:
Azotemia . ..30
Creatuninemia.... 0.80
Glicemia .. .... ... 94
Colesterolo totale 202 ( a dicembre: 207)
Colesterolo HDL 58 ( a dicembre: 63)
Trigliceridi 90
Transaminasi GOT 13
Transaminasi GPT 11
VES 20
Gammaglutamiltransferasi 13

Ho eseguito anche gli esami della tiroide, che non riporto qui, i cui valori rientrano nel range normale.
Premetto che sono in sovrappeso (altezza 1.74 e ppeso kg. 95), ho 44 anni, mi sento stanca durante il giorno, la mattina quando mi alzo dal letto mi sento le mani gonfie e questa sensazione di gonfiore permane tutto il giorno sino ad alleviarsi la sera.
Convivo con questo gonfiore da ottobre 2011, non riesco a capire la motovazione, tra l'altro da circa 1 mese il pomeriggio si gonfiano anche le gambe (sono un'impiegata pertanto trascorro molte ore seduta, ho una pedana ma non aiuta molto).
Ho notato che c'è una differenza di peso tra la mattina e la sera, di norma la sera peso circa 1 kg in meno!!
Cerco di bere almeno 1lt 1.5 lt al giorno in quanto ad ottobre 2011 ho avuto una degenerazione vitreale oculare su entrambi gli occhi e tra l'altro mi è stato diagnosticato un angiosclerosi oculare di tipo 2.
Sono stata dal mio medico di base, la quale mi ha consigliato attività fisica e dieta, ma onestamente, non so da dove cominciare poichè non ho un'alimentazione strana o esagerata. Ho preso app.to con un nutrizionista c/o l'ospedalePoliclinico di Tor Vergata a Roma il 4 luglio p.v., se continuo così diventerò 100kg.
Mia mamma , circa 2 anni fà ha avuto un infarto, mia nonna è morta con un infarto del miocardio nel 2004.
Potete aiutarmi a capire i valori di queste analisi e darmi una direttiva per cercare , almeno, di non aumentare di peso???
Ringrazio anticipatamente della Vostra cortese disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Data la sua giovane eta' e la sua familiarita' e' strettamente necessario che lei riduca drasticamente il pweso corporeo. Per fare questo non ci sono grossi misteri: occorre che lei mangi meno di quanto lei consumi.
Il suo medico potra' indicarle una delle tante diete disponibili, ma tenga presente che non si puo' ingrassare se si mangia meno di quanto si consumi.
Dipende molto da lei, anche se convengo che sia molto difficile.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dott. Cecchini della sua celere risposta, cercherò di orientarmi sui 1200 kcal al giorno (forse anche meno), cercando di seguire una dieta di qualche tempo fà.
Poichè il mio medico di base non mi ha fornito alcuna dieta, sto aspettando di andare a visita il 4 luglio p.v.
A presto.