Login | Registrati | Recupera password
0/0

Formicolio alla guancia e al piede

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2006

    Formicolio alla guancia e al piede

    Gentili dottori,
    ho 30 anni e qualche giorno fa avvertivo un formicolio alla guancia sinistra, intermittente. Il fastidio alla guancia è sparito ma poi è comparso intorpidimento al piede, sul lato destro però. La stessa sensazione mi sembra si rifletta anche al lato esterno della mano/braccio destro. Cercando informazioni su internet ho letto che sono i primi sintomi della SM e sono andata in panico perchè mio fratello (fratellastro per la precisione, abbiamo in comune solo la mamma) è purtroppo affetto da questa malattia e ho subito pensato a una possibile ereditarietà (anche se nella famiglia di mia madre non ci sono casi di SM). La cosa strana è che questi fastidi non sono fissi a un lato, ma variano un po' a destra e un po' a sinistra.
    C'è da dire che per lavoro trascorro molte ore seduta e penso di soffrire di problemi circolatori perchè ho sempre le mani e i piedi freddi, tranne in estate, così avevo pensato anche a un problema di questo tipo. Oggi ho una prima visita dal medico di famiglia ma nel frattempo vorrei sentire anche il vostro parere..grazie.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2357 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    le parestesie che descrive non mi sembrano tipiche di SM. La SM non è ereditaria ma l'ereditarietà può aumentare il rischio, considerato però che nella famiglia della mamma non ci sono casi di questo tipo, starei tranquillo. In ogni caso le parestesie sono sintomi aspecifici, cioè non caratteristici di una determinata patologia. Veda cosa Le consiglia il medico curante, ma un consulto neurologico lo consiglierei, per eccesso di zelo.

    Cordiali saluti


    Dr. Antonio Ferraloro

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2006
    Grazie per la risposta,

    il medico mi ha visitata ma non ha riscontrato nulla; l'unica cosa di rilievo è stata quando mi ha tastato la gola/il collo anteriormente: in quei precisi momenti sentivo accentuare il formicolio sia alla mano che al piede destro..mi ha quindi prescritto "solo" un integratore di vitamina b12 per rafforzare il nervo..avendo saputo delle molte ore al pc lo ritiene un problema posturale..in effetti speravo in un approfondimento dal neurologo ma a mia domanda specifica ha detto che per il momento non lo ritiene necessario!



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2357 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    ok, faccia la cura prescritta e veda poi i risultati. In base a questi il Suo medico deciderà come e se proseguire.
    Stia serena.

    Cordialmente


    Dr. Antonio Ferraloro

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2006
    Gentili dottori, vorrei aggiornarvi sulla mia situazione, dato che ho effettuato alcuni esami.

    Visto il continuare dei formicolii alla guancia (a giorni alterni) sono stata in visita dal neurologo, il quale mi ha prescritto una risonanza magnetica senza contrasto (per tranquillizzarmi circa una possibile ereditarietà della sclerosi). La risonanza è risultata negativa, ma mi domando: l'assenza di contrasto dà ugualmente un risultato attendibile? insomma posso star tranquilla in merito alla sclerosi multipla? quali altre strade devo ora intraprendere per indagare il problema (che al momento sembra scomparso da 5 giorni)? c'è da dire che, sempre a giorni intermittenti, ho un fastidioso mal di testa/senso di pesantezza (comunque sopportabile, non prendo farmaci) nella parte superiore del cranio.
    Riporto qui il referto esatto della rmn: sistema ventricolare in sede, non dilatato, con asimmetria dei ventricoli laterali per prevalenza del destro. Normale ampiezza degli spazi liquorali periencefalici della base e della volta. Regolare morfologia e segnale delle strutture encefaliche.
    Grazie in anticipo.



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 2357 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    per quanto riguarda il riscontro di lesioni demielinizzanti tipiche di SM, queste sono riscontrabili anche senza mezzo di contrasto. Quest'ultimo è utile per differenziare le lesioni attive da quelle quiescenti (dormienti). Se senza mezzo di contrasto non vengono riscontrate aree di demielinizzazioni non occorre differenziare nulla.
    Il senso di pesantezza-dolore potrebbe essere di tipo tensivo.
    Stia tranquilla.

    Cordialità


    Dr. Antonio Ferraloro


Discussioni Simili

  1. Tremori e formicolii
    in Neurologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02/04/2012, 18:35
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05/04/2012, 17:00
  3. Formicolio piede
    in Neurologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15/03/2012, 17:37
  4. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 11/03/2012, 15:10
  5. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 17/04/2012, 11:33
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,22        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896