Utente 245XXX
sono una ragazza di 22 anni, e da due giorni a causa del catarro che sembra che soffoco, mi metto due dita in bocca e mi induco giusto lo stimolo di vomitare, ovviemente esce muco e qualche volta un po di cibo, premetto che non lo sto facendo piu.
volevo sapere se a causa di questa induzione e quindi allo sforzo per vomitare ho provocato qualcosa nello stomaco oppure da qualche altra parte? se l'induzione puo essere causa di qualcosa che puo verificarsi nel mio corpo e se per caso si puo danneggiare la trachea? e siccome alcune volte mi saliva anche un po di acido ma non riuscivo a sputarlo perche andava di nuovo giu, volevo sapere i liquidi che salivano come anch eil cibo ritornano nello stomaco oppure possono andare a finire nel sangue o da qualche altra parte e provcare qualcosa????
ringrazio per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Procurando rigurgiti e vomito si possono creare, per il contatto del materiale acido gastrico, irritazioni a carico dell'esofago dell' orofaringe e possibili irritazioni anche delle prime vie respiratorie(trachea e bronchi).
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
ma quindi non si rompre niente? e i li quindi che non riescono a fuoriuscire dove vanno a finire di nuovo?
ma con lo soforzo e possibile che si rompa qualcosa anche nel cervello o che possa riguardare il cuore?
grazie mille per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Quello che non viene vomitato sicuramente ritorna nello stomaco, con il rischio, come le dicevo, di poter anche andare in trachea e procurare seri danni,ma questa rara evenienza si manifesta immediatamente con tosse o sintomi di soffocamento.
Rare ma possibili lacerazioni si possono verificare a carico della giunzione esofago-gastrica.
In merito alla seconda domanda (ma con lo soforzo e possibile che si rompa qualcosa anche nel cervello o che possa riguardare il cuore?) direi di no.
Ma eviti in futuro tale pratica che non risolve il suo problema legato al catarro.
[#4] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille per le risposte...un po di tosse l'ho avuta ma e finita subito e ho mangiato tranquillamente senza nessun problema.....per quanto riguarda il catarro forse ha ragione lei solo che sembra che ho un nodo in gola che mi da fastidio.....
quindi per quanto rigurad la trachea non si puo manifestare in futuro giusto????....
gli acidi quindi non crfeano nessun pericolo per lo stomaco o altro se ritornano indietro.....
Grazieeeeee
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
[#6] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
quindi posso stare tranquilla che cmq per il fatto dell atrachea non si verifica in futuro giusto???
poi un ultima cos ami e capitato che alcune volte ho vomitato però e come se non usciva tutto e sembrava rimanere sullo stomaco però non avevo nessun stimolo per titrarlo fuori puo provocare qualcosa??? o anche se non esce non fa nulla?
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Può stare tranquilla non si è verificato nulla adesso.
I conati anche se non seguiti da emissione di materiale gastrico possono essere pericolosi perche possono creare quelle lesioni, che le dicevo, a livello della giunzione gastro esofagea.
Eviti in futuro questa pratica che al momento non ha creato nessun problema.
[#8] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta...ma come si notano se ci sono delle lesioni?? hai qualche sintomo????
volevo farle un ultima domanda ho notato che quando vomitavo e mi mettevo le dita in bocca, sentivo dietro alla lingua una piccola "linguetta" diciamo che si alzava e abbassava e siccome cmq quando vomitavo la toccavo volevo sapere che cos'era e se si puo rompere oppure andare all'indietro improvvisamente? grazie mille.....
[#9] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le lesioni si manifestano con sanguinamento ed in alcuni casi con gravi emorragie.
Probabilmente la "linguetta" che ha toccato è l'ugola che potrebbe, a contatto con le secrezioni acide,andare incontro ad un ingrossamento(edema) momentaneo ma nulla di più.

[#10] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
ma come si capisce che hai un emorragia interna??
cmq mi sa che non e l'ugola forse si puo chiamare epiglottide?? una coa del genere?.ma quindi non mi devo preoccupare che possa staccarsi la trachea anche se lo toccata con le mani ovviamente dal collo....
perchè qualche volta mi da un po fastidio diciamo il rpimo anello che sentiamo forse e solo un po infiammata...
grazie per la sua disponibilità
[#11] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, come le è stato chiaramente spiegato dal collega, stia tranquilla, si faccia seguire dal suo medico curante per migliorare il catarro, probabilmente il suo stato d'ansia e non s'induca il vomito . Non esiste al momento alcun motivo di sospettare un' emorragia interna.
saluti.
[#12] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille.....volevo chiedere un'ultima cosa quando mi sono messa le dita in bocca ho sentito in fondo una specie di "tronchetto" di carne con una spaccattura in mezzo...che cos'è? e normale che sia diciamo spaccato o diviso in mezzo?
grazie mille....
[#13] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Si. Stia serena e non ci riprovi più.
Auguri.
[#14] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
salve volevo chiedergli anche un'altra cosa....
riguarda la trachea....con le mani riusciamo a toccare il primo anello ( ovviamente sempre dal collo) e volevo chiedergli siccome l'ho toccato un po e normale che e un po molle rispetto algi altri? e poi che sembra che si pieghi solo la parte sinistra mentre la destra rimane con la sua forma come un semicerchio?
e toccandolo schiacchiando l'anello sipuo rompere??? oppure in futuro?
in attesa
cordiali saluti....

[#15] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Stia tranquilla è tutto normale.
Saluti.
[#16] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
quindi possi stare tranquilla che non si rompe??? e che e normale che si muova cosi??
grazie mille delle sue risposte e davvero molto utile questo sito e il servizio che ci offrite
[#17] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
un'ultima cosa e normale che quando deglutisco mi faccia un po male l'anello che qualche volta schiaccio ma solo la parte sinistra?' molto probabilmente e quella piu infiammata??
ma non si puo rompere vero???....
[#18] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
E' normale. Può essere più infiammata, ma non si rompe.
Saluti.
[#19] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille per le sue risposte....invece se uno mette le dita in bocca e vomita pero non tutto perche qualcosa le ritorna giu non provoca niente??oppure puo essersi rovinato qualcosa in bocca o nell'intestino???
premetto e solo una domanda....
grazie mille....
[#20] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Già le abbiamo risposto, stia tranquilla.
Auguri.