Utente 245XXX
Salve
Qualche giorno fa ho raggiunto la prima fase dell orgasmo cioè quella di preparazione dello spera prima dell eiaculazione con delle immagini pornografiche, però in seguito sono andato a letto senza completare la masturbazione, dopo circa un' ora mi sono dovuto alzare e completarla perchè era impossibile dormire, era una sensazione stranissima che non mi era mai capitata. In seguito sentivo come un formicolio al pene e mi sentivo ancora come se non mi fossi liberato diciamo, successivamente anche se la sensazione di eccitazione non era passata (il pene comunque non in erezione) del tutto sono riuscito ad addormentarmi.
La mattina dopo mi sono svegliato con la medesima sensazione di dover eiaculare da un momento all altro quindi ho provato a masturbarmi ancora ma la fastidiosa sensazione non è passata adesso non mi sono più masturbato (io di solito mi masturbo raramente) per vedere se passava ma è da una settimana circa dopo quella sera che mi sento sempre sul punto di eiaculare e sento sempre il solito formicolio al frenulo e una ipersensibilità del pene in generale.
A un ' altra cosa, questa condizione mi ha creato qualche piccola difficoltà nelll'urinare (quindi magari vado in bagno più spesso ma con una riduzione della quantità d'urina) come se fossi in fase di espusione dello sperma
Da cosa può essere causata questa situazione e come posso fare a risolverla, si risolve col tempo o magari con una masturbazione regolare?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

potrebbe trattarsi di un'infiammazione/infezione prostaica e/o uretrale che solo una visita diretta permetterebbe di togliesi ogni dubbio.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  


dal 2012
Grazie per la risposta, se fosse una cosa passeggera in quanto tempo circa dovrebbe passare?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
se è un'infezione non può essere passeggera mentre se è un'infiammazione nel giro di qualche giorno. Il consiglio è di parlarne al suo medico di base che valuterà il da farsi.

Cordiali saluti
[#4] dopo  


dal 2012
Provo ad aspettare qualche giorno, mi sembra che con il passare del tempo il disturbio stia lentamente diminuendo d'intensità...grazie ancora.
Cordiali saluti