Utente 138XXX
Gentile dottore,
sono un ragazzo di 33.
Circa 20/25 gg fà ho avvertito un dolore/prurito alla gola e gli occhi che mi bruciavano.
IL fastidio alla gola è scomparso da solo in 3/4 gg mentre gli occhi hanno continuato a bruciare in maniera discontinua fino ad oggi. Da circa tre gg è ricomparso il prurito alla gola e un raffreddore che sta passando da solo. Non ricordo mai di aver sofferto di allergie primaverili. Possono nascere allergie a quest'età? Da circa un anno ho cambiato casa e vivo nelle campagne vicino Milano. In precedenza vivevo in località di mare vicino Napoli (influisce?).
Se si trattasse di allergia può esseremessa in relazione a malattie autoimmuni come alopecia areata e vitiligine?
L'allergia può provocare anche dermatiti al glande (dopo due visite dermatologiche l'unica cosa che hanno detto è dermatite da stress....)

Sono una persona molto ansiosa e tutto ciò non mi lascia tranquillo.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Iniziamo con ordine. I sintomi alle alte vie aeree e la congiuntivite possono dipendere da un fatto allergico; molte persone iniziano a manifestare sintomi alla sua età, spesso si convive con piccoli fastidi fino a quando essi diventano piu' intensi e si prolungano. Spesso stress, alimentazione e cambiamenti di ambiente come il suo influiscono sull'insorgenza della reattività, anticipando fenomeni che probabilmente comunque sarebbero insorti.
L'allergia è un fenomeno immunitario come alcune forme di vitiligine ed alopecia, i fenomeni non sono collegati, ma anche in questo caso eventi che cambiano le abitudini di vita, stress (inteso anch'esso come stress di un organismo che cambia e si adatta a nuovi ambienti e ritmi ) possono elicitare fenomeni immunitari.
La dermatite al glande potrebbe essere semplicemente da cause alimentari o infezioni non curate o mal curate.
Le consiglierei di affrontare con una visita allergologica e prove allergiche il problema, almeno per capire ed escludere altre cause (comunque non gravi). Stia tranquillo, non è nulla di grave, ma si deve capire da dove viene tutto ciò e non per forza la causa è una sola. Cordiali saluti.