Utente 149XXX
salve ho un problema che mi attanaglia,preciso che sono molto ipocondriaco,e da due settima che mi e venuto un mal di schiena,parte bassa della schiena,mentre lavoravo,premetto che lavoro come operaio e saltuariamente lavoro sui tetti,stavo pitturando dei ferri,e mi e venuto un dolore abbassandomi alla schiena,decido di mia iniziativa e parere del dottore di fare una puntura al giorno di feldene e muscoril,x 5 gg,la situazione si era alleviata,pero muovendo la schiena sento come se le vertebre si sfreghino e sento un dolore atroce,ora il dolore mi e rimasto solo facendo questi movimenti,a fermo nn ho dolore,il fatto che subito dopo le punture 3 gg fa ho lavorato sempre piegato su un tetto ed ho sforzato di sicuro la schiena,il pomeriggio finimmo prima di lavorare e mi misi a prendere un po di sole al viso,di ritorno a casa mi sentivo tutto accaldato col viso rosso,ieri mattina che sarebbe il giorno dopo durante la notte o avuto i brividi,durato tutto il giorno,pomeriggio mi sono misurato la febbre ascellare e mi e risultata 37,5 x sicurezza ho misurato anche quella rettale e mi segnava 38,3, verso sera ho deciso di mettere una tachipirina 1000,che nn avendola a disposizione avevo solo le 500 ne ho preso due,la febbre mi e abbassata,ma la sera verso le 11 ho ricontrollato ed aveva gli stessi valori,vorrei chiedere se e il caso di preoccuparsi di questa febbre senza motivi,puo esserci un nesso tra la schiena nn guarita completamente?o il colpo si sole che ho preso al viso?xche prima di questi due avvenimenti nn mi era mai capitato un malessere di questo tipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, apparentemente non sembrano esserci correlazione tra le due problematiche. Le consiglio di parlarne con il suo curante, che saprà sicuramente gestire la situazione o se persisterà la sintomatologia dolorosa l'affiderà ad un buon ortopedico.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore x la sua risposta,ma la situazione della febbre a 37 -37,7 e cosa normale o debbo preoccuparmi,stamani ho chiamato il dottore e mi ha detto che si tratta di febbre nelle ossa,dato che ho una leggera tosse che nn riesco ad espettorare,mi ha detto di farmi una mezza fiala di bentelan e metà sobrepin e controllare dopo due ore.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la febbre nelle ossa è un modo, ritengo colorito, per indicare che la febbre di natura probabilmente simil influenzale o da raffreddamento, le cagiona un dolore osteomuscolare.Se così fosse si curi bene, sotto il controllo del suo curante e poi rivaluti il tutto quando la febbre e i sintomi delle vie respiratorie saranno passati.
Cordiali saluti.